Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mal, il successo di Furia e la vita privata: i tanti flirt e l'amore per Renata

  • a
  • a
  • a

Mal, pseudonimo di Paul Bradley Couling, ospite della trasmissione Oggi è un altro giorno, condotta da Serena Bortone nella puntata di mercoledì 8 dicembre 2021. Il cantante e attore gallese naturalizzato italiano racconterà la sua carriera e la sua vita.

 

 

Mal, originario di Llanfrechfa, 76 anni, inizia a cantare per caso. Nel Dopoguerra infatti svolge diversi lavori - elettricista, muratore, fattorino - poi durante il matrimonio della sorella canta con i The Meteors e inizia così la sua carriera (con lo pseudonimo di Mal Ryder). Cambia band e passa agli Spirits. Il successo è discreto ma non eccezzionale, così forma una nuova band, The Primitives. Un primo momento di svolta per Mal avviene quando dopo un concerto a Londra, in un locale di Soho, due italiani presenti nel pubblico, Gianni Boncompagni e Alberigo Crocetta (quest'ultimo proprietario del Piper club di Roma), lo contattano per alcune esibizioni. Al Piper i The Primitives riscuotono successo in particolare Mal che così inizia la sua carriera da solista. Alla fine degli anni Sessanta riscuote successo con Bambolina (1967), Tu sei bella come sei (con cui partecipa al Festival di Sanremo nel 1969) e Occhi neri occhi neri (1970). Dello stesso anno è la pubblicazione di Pensiero d’amore (cover di I’ve Gotta Get a Message to You dei Bee Gees). Quest’ultima canzone arriva al primo posto della classifica stazionandovi per quattro settimane, ispirando il musicarello omonimo del 1969 diretto da Mario Amendola, interpretato dal cantante. Così alterna il cinema alla musica. Torna in cima alle hit parade nel 1975 con una versione in chiave moderna della celebre canzone di Vittorio De Sica Parlami d'amore Mariù. Ma è nel 1977 che segna la storia: un milione e mezzo di dischi venduti con Furia, sigla dell'omonima serie di telefilm con protagonista il "cavallo del West". “Furia mi ha rovinato la vita!”, dirà Mal qualche anno più tardi. Il cantante gallese infatti non riesce a scrollarsi di dosso l’etichetta di cantante per bambini. Tornerò sulla cresta dell'onda alla fine degli anni Novanta nella versione italiana del musical Grease, interpretato insieme a Lorella Cuccarini. Ospite fisso del programma L'ultimo valzer con Fabio Fazio e Claudio Baglioni, nel 2005 partecipa al reality show di Canale5 La fattoria e Top of the Pops. Nel 2017 l'ultimo album, La donna che c'è in te, per i 50 anni di carriera.

 

 

La sua vita privata è stata movimentata. Nel 1966  ha avuto una relazione di circa un anno con l’attrice Linda Veras, poi quella con fotomodella Patrizia Viotti che sfocia in un lungo procedimento giudiziario (l'attrice sosteneva di aspettare un figlio da Mal, i genitori della ragazza lo denunciano per sottrazione di minore, accuse dalle quali il cantante ne esce assolto). Dopo un flirt anche con Dori Ghezzi, ha avuto relazioni con l'attrice francese Pascale Petit e l’attrice tedesca Dorit Henke. Poi dal 1974 una lunga relazione con la cantante Marina Marfoglia.Nel 1989, durante uno spettacolo a Treviso, conosce Renata, che all’epoca ha 18 anni. Dopo avergli chiesto di cantare Furia, la ragazza sale sul palco a cantarla assieme a lui. I due si scambiano il numero di telefono e al ritorno di Mal in Veneto si incontrano e danno inizio alla loro relazione. I due si trasferiscono negli anni Ottanta in una villa a pochi chilometri da Pordenone, con i loro figli: Kevin Paul (nato il 22 luglio 1998) e Karen Art. Nel 1989 Mal ottiene la cittadinanza italiana.