Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tony Santagata, dalla morte del figlio Francesco Saverio all'amore per la moglie Giovanna e per i nipoti

  • a
  • a
  • a

Tony Santagata, morto domenica 5 dicembre all'età di 85 anni, era tra i cantanti più amati nel mondo della musica nazionalpopolare: 62 milioni di dischi venduti nel mondo per il cantante, all'anagrafe Antonio Morese. Fra i simboli di quella che è stata definita la "dolce vita" Romana, narrata anche da Fellini nell'omonimo film, Tony si era prima iscritto a Giurisprudenza a Napoli dove già aveva formato il primo gruppo. Le sue canzoni sono cantate sia in Italiano che in dialetto. Fra le più famose si ricordano Quant'è bello lu primm'ammore - uno dei brani folk più cantati al mondo ma censurato dalla Rai ai tempi - La zita, Li strascenete e Lu Maritiello, con cui ha vinto Canzonissima nel 1974.

 

 

Nella sua lunga carriera, Santagata vanta anche varie partecipazioni al Festival di Sanremo (Via Garibaldi, nel 1973, verrà premiata come miglior testo) ma anche ruoli da attore e conduttore televisivo. Molto legato alla città di Termoli, Toni (o Tony, vanno bene entrambi i modi) è anche molto devoto e la sua opera musicale Padre Pio Santo della speranza è stata eseguita in Vaticano presso l'Aula Paolo VI la sera della canonizzazione del Santo. La canzone finale, Padre Pio ho bisogno di te, è diventata addirittura la preghiera ufficiale dei fedeli del santo.

 

 

Una curiosità: il cantante è stato tra i primi fondatori della Nazionale Attori, della quale è stato a lungo capocannoniere. Per quanto riguarda la vita privata, Tony è legato da sempre con la sua metà, Giovanna Isola, con cui è convolato a nozze a fine anni Sessanta. I due si sono conosciuti a Portofino, lei è milanese, e sono sempre stati inseparabili, tanto che è arrivata anche la riconferma di questa esemplare unione coniugale con la celebrazione delle nozze d'oro. Il loro amore ha generato un figlio, Francesco Saverio Morese, anch'egli uomo di spettacolo e autore, purtroppo scomparso precocemente, a soli 50 anni, a quanto sembra a causa di un malore. Recentemente Tony Santagata è stato ospite con la moglie a Oggi è un altro giorno, il talk show di Serena Bortone, dove ha raccontato anche alcune vicende della sua vita: dal dolore per la scomparsa del figlio all'amore per i nipoti.