Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nicoletta Mantovani, l'ex moglie di Pavarotti si è risposata: la malattia, il bambino morto e la lotta per il patrimonio

  • a
  • a
  • a

Nicoletta Mantovani in televisione e lo fa a Oggi è un altro giorno, nella puntata di venerdì 3 dicembre 2021, ospite di Serena Bortone e il suo saloto del pomeriggio di Rai1. La produttrice cinematografica, diventata famosa per essere stata la compagna storica e poi seconda moglie di Luciano Pavarotti, ripercorrerà la sua vita e darà uno sguardo al futuro.

 

 

Originaria di Bologna, 52 anni appena compiuti, ex studentessa di Scienze Naturali, Mantovani abbandonò tutti i suoi progetti quando conobbe Pavarotti, innamorandosene. Prima assistente e segretaria, poi compagna, infine moglie. I due si conobbero perché il padre era un collaboratore del cantante lirico. Così nel 1993, all'età di 24 anni per lei, tra Pavarotti e Mantovani scoppiò la passione. Proprio in quel periodo la donna scoprì di essere ammalata di sclerosi multipla. "Luciano mi diede una grande forza. Quando un dottore in America mi disse che avrei terminato la mia vita su una sedia a rotelle, Luciano lo prese e lo gettò contro un muro, dicendogli che non poteva trattarmi così. L’ho avuta per vent’anni, adesso sto bene”. Nel 2013 infatti, Nicoletta si è sottoposta ad un’operazione che ha dato esito positivo ed ha migliorato sensibilmente le sue condizioni. La relazione, criticatissima per la differenza di età fra i due (34 anni) e perché Pavarotti era sposato, alla fine - dopo il divorzio del cantante lirico da Adua Veroni, la sua prima moglie - sfociò nel matrimonio nel 2003 e nella nascita, dopo qualche mese, di Alice. Insieme alla bambina c’era anche il fratellino gemello Riccardo, che purtroppo però, morì subito dopo il parto.

 

 

Dopo la morte di Luciano Pavarotti non sono mancate le battaglie legali per il patrimonio immenso, una stima parla di una cifra tra i 200 e i 300 milioni di euro, che hanno visto per forza di cose in prima fila Nicoletta Mantovani.  Il patrimonio di Luciano Pavarotti è stato diviso tra la moglie di Pavarotti, Nicoletta Mantovani, e le 4 figlie del cantante. Il 50% del patrimonio di Pavarotti è andato alla moglie, compresa la casa dove ha abitato il cantante nei suoi ultimi giorni, con 21mila metri quadrati di terreno e ristorante privato. Le figlie si sono poi divise il restante 50% del patrimonio. Dopo la morte di Pavarotti, Mantovani si è legata sentimentalmente con Filippo Vernassa, direttore di teatro, mentre nel 2019 ha conosciuto l'imprenditore Alberto Tinarelli: i due si sono sposati due mesi fa.