Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Andrea Delogu sfida la censura e mostra i capezzoli: "Sono gli stessi degli uomini, noi dobbiamo nasconderli" | Foto

  • a
  • a
  • a

E' una Andrea Delogu scatenata quella che ha pubblicato uno scatto sexy, con polemica, sul suo profilo Instagram. La conduttrice e scrittrice infatti è andata su tutte le furie per la vicenda della giornalista molestata a Empoli da alcuni tifosi di passaggio dopo il match tra i padroni di casa e la Fiorentina. Andrea ha soprattutto stigmatizzato l'atteggiamento del giornalista in studio, Giorgio Micheletti, che alla giornalista in collegamento ha rivolto un messaggio non certo di solidarietà: "Dai, non te la prendere", invitandola ad andare avanti senza troppi fronzoli, nonostante una vera e propria molestia subita.

 

 

La Delogu si è fatta immortalare in versione sexy, con jeans e camicetta bianca, con una trasparenza che ha sfidato la censura, facendo intravedere il capezzolo. E proprio a questo proposito nella foto successiva al post ha lasciato il suo commento.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Andrea Delogu (@andrealarossa)

 

"Se si dovessero intravedere vuol dire che sei una put****". Gli stessi degli uomini sulle donne sono da nascondere, questo social elimina le foto dei capezzoli femminili - ha scritto la conduttrice - sapete perché? Perché tiene a bada la pornografia. Il senso di volgarità comune è solo nel nostro corpo. Quante volte - ha aggiunto la Delogu sempre polemicamente - mi è stato detto 'Non hai bisogno di mostrarti, non devi, sei intelligente, così perdi di credibilità". Nella didascalia del post, Andrea non ha lasciato molto spazio alle interpretazioni: "Vaffan****".