Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bryan Adams atterra a Milano con la febbre e risulta positivo al Covid. Subito condotto in ospedale

  • a
  • a
  • a

Appena atterrato a Milano all'aeroporto di Malpensa con un volo che arrivava da New York, Bryan Adams è risultato positivo al Covid ed è stato condotto in ospedale. E' accaduto intorno alle 13 di oggi, giovedì 25 novembre. E' stato lo stesso artista a darne notizia dal suo profilo Instagram. E' la seconda volta che contrae il virus Covid 19 in un solo mese, come ha spiegato. "Eccomi - ha scritto - sono appena arrivato a Milano e sono stato trovato positivo al Covid per la seconda volta in un mese. Quindi vado in ospedale. Grazie per tutto il vostro supporto".

La rockstar canadese, 62 anni, è stata quindi caricata sull'ambulanza e trasportata in ospedale. Bryan Adams è arrivato a Milano per il lancio del calendario Pirelli 2022, The Cal On The Road. Il calendario è stato realizzato interamente con scatti del musicista che ha fotografato numerose altre rockstar da Los Angeles a Capri. Quando il suo aereo è atterrato, aveva qualche linea di febbre ed è stato sottoposto al tampone che è risultato positivo. A Milano, tra l'altro, dal 28 settembre è in scena al Teatro Nazionale il musical Pretty Woman, di cui Bryan Adams ha curato le musiche.

Nato a Kingston il 5 novembre 1959 (quindi 62 anni appena compiuti), Bryan Adams è cantautore, musicista, fotografo e attivista. E' diventato una star mondiale soprattutto con il suo album del 1984 Reckless, in cui furono pubblicate alcune delle sue canzoni più famose. Ha realizzato decine e decine di mostre fotografiche, scatti per le copertine degli album. Dal 1981 è protagonista di tour di successo ed ha realizzato ben 26 album. Ma è particolarmente impegnato anche sul fronte della solidarietà. La maggior parte delle sue attività benefiche è legata all'impegno della Bryan Adams Foundation che cerca di favorire l'istruzione dei bambini e dei giovani i tutto il mondo.