Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Flavio Oreglio, dalla laurea in Scienze biologiche al lavoro da insegnante: poi il successo col momento catartico

  • a
  • a
  • a

Flavio Oreglio è un cabarettista e attore teatrale, famoso per far parte al cast di Zelig. Nato a Peschiera Borromeo, il 26 agosto 1958, sotto il segno della Vergine, vive a Milano e il suo talento, il suo, approdato a teatro con tanti spettacoli in giro per l’Italia e in tv, è esploso nella trasmissione di cabaret targata Mediaset. Celebre il suo  Momento catartico.

 

 

E altrettanto famosa è la sua trilogia de II momento è catartico (2000-2005: Il momento è catartico, Bis: nuovi momenti catartici, Katartiko3: atto finale). Particolarmente apprezzate dal pubblico le sue antologie (Ridendo e sferzando, Catartico! e Ignorantologia). Oreglio è anche un talentuoso pianista e chitarrista, cantautore appassionato di ragtime. Nel corso della sua carriera ha vinto il Premio Rino Gaetano e ha pubblicato alcuni album tra cui Melodie & Parodie (1987), Clownstrofobia (1988), Burlando furioso (1994).

 

 

Tra le curiosità sul suo conto, è laureato all’Università degli Studi di Milano in Scienze Biologiche con specializzazione in Ecologia, ed è stato un insegnante di scienze e matematica. Ha poi abbandonato la cattedra per dedicarsi al mondo dello spettacolo in varie declinazioni. Ha contribuito alla fondazione dell’Archivio Storico del Cabaret Italiano con l’Associazione Centro Studi Musicomedians. Flavio Oreglio è tra i protagonisti della puntata di Zelig di giovedì 25 novembre, in onda su Canale5 dalle 21,45.