Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv Dritto e rovescio su Rete 4. Covid, scandali sessuali e case al centro della puntata. Anticipazioni e ospiti

Del Debbio Dritto e Rovescio 

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, giovedì 18 novembre, su Rete 4 dalle ore 21,20 nuovo appuntamento con Dritto e rovescio, la trasmissione di approfondimento condotta da Paolo Del Debbio. Un talk che vede sempre la presenza di numerosi e autorevoli ospiti che affrontano i temi dell'attualità. Naturalmente al primo posto continua ad esserci l'emergenza per la pandemia da Covid. Anche in Italia i dati dei contagi continuano ad essere in aumento e nella prossima settimana il governo potrebbe prendere nuove decisioni: da subito l'obbligo della terza dose di vaccino per gli operatori della sanità e la diminuzione di almeno tre mesi per la durata del green pass.

Ma Dritto e rovescio si occuperà anche del pressing iniziato dalle regioni nei confronti del governo guidato da Mario Draghi. La maggior parte dei presidenti, chiede che vengano aumentate le restrizioni soltanto per chi ancora non si è sottoposto alla vaccinazione e non a tutti i cittadini. Non considerano solo l'aspetto sanitario, ma vogliono anche cercare di "salvare" il Natale e  non penalizzare chi si è fidato delle istituzioni e della scienza, accettando la vaccinazione

Nel corso del programma di Del Debbio, non si parlerà soltanto della pandemia. Altro tema scottante coinvolgerà la Chiesa dopo le ultime vicende di pedopornografia. L'abolizione del celibato e della castità possono essere la soluzione per cercare di porre fine agli scandali sessuali? E' davvero questa la strada che il Vaticano deve percorrere? All'interno della curia, tra le altre cose, c'è anche chi pensa che sia possibile "guarire dall'omosessualità". Perché l'atteggiamento poco inclusivo nei confronti dei gay? Il terzo tema importante della serata sarà quello dell'occupazione delle case, soprattutto da parte di alcuni esponenti della comunità Rom. Tra gli ospiti della serata Gianluigi Paragone, Andrea Romano, Maurizio Gasparri e Giovanni Donzelli. Paragone proprio ieri sera, giovedì 17 novembre, è stato protagonista di un durissimo scontro con l'infettivologo Matteo Bassetti. Il medico ha annunciato che lo porterà in tribunale.