Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Simonetta Gola, vedova di Gino Strada: Massimo Moratti il testimone di nozze del fondatore di Emergency

  • a
  • a
  • a

Simonetta Gola è la moglie di Gino Strada, il medico e fondatore di Emergency morto nell'agosto 2021. Gino Strada ha sposato la donna in seconde nozze, tanti anni dopo essere rimasto vedovo di Teresa Sarti (prima moglie da cui il famoso medico e fondatore di Emergency ha avuto la figlia, Cecilia Strada). Simonetta Gola vive tra Milano e Paderno d’Adda (Lecco) ed è nata il 4 dicembre 1970 sotto il segno del Sagittario.

 

 

Dal 2005 è giornalista pubblicista iscritta all’Odg Lombardia, e il suo nome è noto per l’impegno come responsabile della Comunicazione e delle Campagne di raccolta fondi nazionali di Emergency, organizzazione no profit fondata appunto dal marito Gino Strada. Tra le curiosità sul suo conto, è laureata in Scienze politiche con indirizzo sociologico, e ha iniziato a interessarsi di comunicazione nei primi anni ’90, con l’avvio di progetti di inclusione sociale. Gino Strada e Simonetta Gola si sono sposati nel giugno 2021 in Comune a Milano.

 

 

Secondo quanto emerso, pochi erano a conoscenza delle nozze e tra i presenti anche Massimo Moratti, testimone del fondatore di Emergency, e il sindaco di Milano, Beppe Sala, a celebrare il rito civile. Simonetta Gola è rimasta vedova all’età di 50 anni poco dopo il matrimonio. Gino Strada, infatti, è morto nell’agosto successivo a 73 anni. Simonetta ha vinto il “Premio Ischia Comunicatore dell’anno” nel 2014. E' tra gli ospiti della puntata di Che tempo che fa, la trasmissione di Fabio Fazio, in onda domenica 14 novembre.