Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Memo Remigi, la morte della moglie e la relazione con Barbara d'Urso. Seconda giovinezza a Ballando con le Stelle

  • a
  • a
  • a

Memo Remigi sta vivendo una seconda giovinezza grazie a Ballando con le Stelle. Il musicista, 83 anni, si è dimostrato ballerino coraggioso e simpatico oltre che dotato di grande senso dello spettacolo. Una delle rivelazioni di questa edizione 2021 dello show condotto da Milly Carlucci su Rai1. In coppia con Maria Ermachkova ha sempre ottenuto voti alti dalla giuria e - a dispetto dei pronostici - a ben superato queste prime puntate. "Da ragazzo ballavo il boogie woogie, il cha cha cha, il twist, il samba. Questa esperienza che ho avuto in gioventù cerco di sfruttarla adesso, diciamo che la base c’è” ha raccontato in una recente intervista.

 

 

Nella seconda puntata ha commosso tutto lo studio per il ricordo della moglie Lucia, scomparsa lo scorso gennaio dopo "una malattia che le ha causato tante sofferenze" ha svelato. Poi il racconto: "Ci siamo innamorati a Milano. Le devo tantissimo. Ci siamo conosciuti da ragazzi e sposati nel 1966. Avevamo la stessa età, abbiamo sempre condiviso tutto. Credo sia facile comprendere cosa provo ora: è un dolore indescrivibile”. A Ballando con le Stelle aveva raccontato: "Ho provato una sensazione tremenda quando ho aperto la porta di casa e mi sono reso conto che dentro non c’era più nessuno ad aspettarmi” ricordando il periodo successivo alla scomparsa della moglie.

 

 

Dopo la scomparsa di Lucia, Memo è tornato a parlare anche del flirt avuto con Barbara D’Urso negli anni Settanta, spiegando che il mondo dello spettacolo è pieno di tentazioni e che gli scivoloni sono sempre dietro l’angolo. La moglie lo cacciò di casa “così presi un bilocale in affitto per vivere con Barbara. Con lei mi sentivo un po’ un papà che cercava di proteggere una giovane fanciulla bella e inesperta". Poi la storia terminò e Remigi rinnovò le promesse di matrimonio con la moglie. Cantante, paroliere, conduttore radiofonico e  televisivo, originario di Erba, la sua carriera iniziò negli anni Sessanta. Nel 1965 compose la musica di Io ti darò di più, presentandola al Festival di Sanremo nella doppia interpretazione di Orietta Berti e Ornella Vanoni. Dopo decenni in televisione e sul palco, nel 2017 Memo ha iniziato a comparire come ospite fisso a Propaganda Live, il programma di Diego Bianchi su La7 e come "affetto stabile" a Oggi è un altro giorno, su Rai 1.