Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv, venerdì 5 novembre 2021, su Rete 4 c'è Quarto Grado: tutte le anticipazioni

  • a
  • a
  • a

Venerdì 5 novembre, alle ore 21.25, su Retequattro, nuovo appuntamento con “Quarto Grado”. In conduzione Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero. Il programma a cura di Siria Magri torna sul duplice omicidio di Ercolano, accaduto nella notte tra il 28 e il 29 ottobre scorso, quando due ragazzi, Tullio e Giuseppe, di 26 e 27 anni sono stati uccisi con dei colpi di arma da fuoco. Vincenzo Palumbo, il 53enne accusato del doppio omicidio, dopo l’udienza preliminare resta in carcere. Il camionista avrebbe sparato perché convinto che i due fossero dei ladri. Secondo il racconto di uno zio invece si trovavano lì per caso, avevano sbagliato strada mentre stavano raggiungendo degli amici. A seguire il caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa il 1° settembre 2004. Le ricerche non si fermano e intanto il legale di Piera Maggio, la mamma della bambina, chiede di indagare su un certo Giuseppe. 

 

Quarto Grado è un programma televisivo italiano di genere talk show, in onda su Rete 4 dal 7 marzo 2010, condotto da Salvo Sottile con Sabrina Scampini dal 7 marzo 2010 al 7 giugno 2013, mentre dal 6 settembre 2013 da Gianluigi Nuzzi con Alessandra Viero, il venerdì in prima serata. La stagione televisiva 2016-2017, è stata condotta da Gianluigi Nuzzi con Elena Tambini. Il programma è giunto alla tredicesima edizione e va in diretta dallo studio 10 del Centro di produzione Mediaset di Cologno Monzese. Nel maggio 2015 viene lanciato anche il magazine "Quarto Grado", rivista settimanale correlata alla trasmissione televisiva.

 

 

Quarto Grado si caratterizza per il contenuto multidisciplinare anche grazie all'intervento nei dibattiti in studio di alcuni esperti nei diversi campi di interesse scientifico: Massimo Picozzi per la criminologia, Alessandro Meluzzi per la psichiatria, Luciano Garofano per la polizia scientifica, Barbara Palombelli per la cronaca, ed altri professionisti nel ramo delle scienze forensi (antropologia, medicina legale, informatica, telecomunicazioni), oltre che avvocati ed esponenti del mondo giornalistico.