Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rossano Rubicondi, la verità: "Aveva un tumore al fegato, ma è morto per un aneurisma polmonare". Metà delle ceneri a Ivana Trump

  • a
  • a
  • a

Sono i genitori di Rossano Rubicondi, ospiti oggi di alcune trasmissioni televisive, da Storie Italiane a Pomeriggio5 a riscrivere la verità sulla morte del figlio. "Quello che è stato detto a me è che, praticamente, si è rotta una vena nel polmone. Ed è caduto nella vasca e lì ha sbattuto la testa ed è rimasto ore lì. Era da solo" ha svelato la mamma, signora Rosa, a Barbara d'Urso. A spiegare meglio la verità è poi intervenuta la conduttrice: "Credo lui avesse un tumore al fegato e poi gli è uscito tutto il resto. Lo sapeva solo Ivana che lo ha aiutato tantissimo. In tutti i sensi".

 

 

"Non sapevamo che Rossano fosse malato" hanno aggiunto i genitori di Rossano Rubicondi, scomparso il 29 ottobre all'età di 49 anni, che parlano del dolore per la morte del figlio e raccontano il loro stupore nello scoprire la causa della morte del figlio: "Non eravamo a conoscenza di nessuna malattia. Quando ci hanno chiamato, ci hanno detto che la causa del decesso era stato altro".  E ancora: "Abbiamo sentito ieri Ivana per starci vicina e ora dice che ci spedirà la metà delle ceneri".

 

 

Rossano aveva chiesto infatti di essere cremato e la sua compagna di vita Ivana, nonostante si fossero lasciati da 15 anni in realtà non lo ha mai lasciato, ha chiesto ai Rosa e Claudio di poter tenere parte delle ceneri del corpo di Rubicondi. "Lei gli ha voluto un gran bene ed è normale anche lei voglia un ricordo di Rossano" concludono così i genitori dell'ex naufrago: Rossano infatti in Italia era conosciuto soprattutto per la partecipazione al reality L'Isola dei Famosi condotto in quella stagione da Simona Ventura.