Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carlo Verdone, la parentela con Christian De Sica e la passione per la medicina

  • a
  • a
  • a

Chi non lo conosce, commette un reato che grida vendetta di fronte a Dio e agli uomini. Stiamo parlando di Carlo Verdone, uno dei volti più importanti del cinema italiano, a vario titolo nei panni di regista, attore e sceneggiatore. Un re della commedia, che ha donato risate a volontà ad intere generazioni, con i suoi personaggi ormai diventati così iconici da entrare nell'immaginario comune degli italiani. Andiamo a vedere più da vicino la vita, anche privata, e le tante curiosità che circondano Carlo. 
Nato a Roma, la sua Città Eterna, il 17 novembre 1950 (ha dunque 70 anni ed è del segno zodiacale dello Scorpione) Carlo Gregorio Verdone è un attore, regista, sceneggiatore e comico italiano attivo da decenni nel cinema, ambito in cui ha ottenuto numerosi riconoscimenti fra cui 9 David di Donatello (non si contano le candidature...), 10 Nastri d'argento e 3 Globi d'Oro

 

 

Certamente la carriera nel cinema di questo vero e proprio "mostro sacro" del grande schermo è stata facilitata dall'aria respirata in famiglia sin da piccolo. Carlo è infatti figlio di Mario Verdone, prof universitario di storia del cinema, dirigente del Centro sperimentale di cinematografia e critico cinematografico. Dopo essersi diplomato al Liceo "Torquato Tasso" di Roma, Carlo sceglie e si laurea con 110 e lode in Lettere Moderne all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" con una tesi intitolata Letteratura e cinema muto italiano. Inizia a farsi conoscere con i suoi "personaggi" nei cabaret dei teatri romani, dove viene notato da Sergio Leone e ha così la possibilità di esordire con il primo lungometraggio, "Un sacco bello" nel 1980, doppiato l'anno dopo da "Bianco, Rosso e ... Verdone". Da lì, la carriera di Carlo ha acquisito sempre più notorietà ed è stato un susseguirsi di decine di film e premi per quello che da molti è considerato l'erede naturale di Alberto Sordi

 

 

A livello di vita privata, forse non tutti sanno che Carlo Verdone è cognato di Christian De Sica, con cui è amico sin dal Liceo, i due erano infatti compagni di banco. La parentela nasce dal fatto che Christian ha sposato la sua amatissima sorella Silvia. Con De Sica, Verdone ha girato tre film ed è zio del figlio Brando. Carlo è stato sposato dal 1980 al 1996 con Gianna Scarpelli (una donna molto riservata) con cui ora è separato, ma non divorziato. I due hanno avuto due figli, Giulia e Paolo, rispettivamente nel 1986 e nel 1988. Inoltre Verdone, da molti considerato un "ipocondriaco", è in realtà un grande appassionato di medicina, tanto che nel tempo libero non è insolito per lui studiare libri in materia. Last but not least, è un grande tifoso della Roma.