Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gabriele Muccino, dalle liti con il fratello Silvio ai tre figli con tre donne diverse: Penelope con Angelica Russo

  • a
  • a
  • a

Gabriele Muccino è un regista, tra i più famosi in Italia e a livello internazionale. Nato a Roma il 20 maggio 1967 (Toro), la passione per il cinema è sempre stata parte di lui: il suo primo cortometraggio lo ha girato a 18 anni, facendo recitare sua nonna e suo fratello minore, Silvio. La svolta nella sua carriera è arrivata con il film L’ultimo bacio del 2001, dopo il quale Muccino ha ottenuto successi anche all'estero.

 

 

Nel 2016, durante un’intervista al programma L’Arena di Massimo Giletti, Silvio Muccino ha rivelato di essersi allontanato dal fratello maggiore e dai suoi genitori per via dell’atteggiamento di Gabriele: “Il malessere subito in famiglia è stato elaborato in maniera diversa fra me e Gabriele. Lui l’ha portato fuori, anche con atteggiamenti fisicamente violenti", ha dichiarato.

 

 

Successivamente il rapporto tra i due fratelli non è certo migliorato, anche se Gabriele ha ritirato la querella nei confronti di Silvio. Quest'ultimo aveva reso note pure presunte violenze del fratello ai danni della prima moglie Elena Majoni: "Le diede uno schiaffo che le perforò un timpano e ha dovuto subire una timpano-plastica per riacquisirlo in parte”, le dichiarazioni di Silvio.

 

 

Per quanto riguarda la vita privata, Gabriele Muccino ha tre figli da tre donne diverse: Silvio Leonardo avuto dalla sceneggiatrice Eugenia Di Napoli, Ilan da Elena Majoni e Penelope dall'attuale compagna Angelica Russo, sposata nel 2012. Tra le curiosità sul suo conto, è stata Eva Mendes a presentare Muccino a Will Smith, che si è immediatamente innamorato dei suoi film. Uno dei suoi amici hollywoodiani (oltre a Will Smith) è Tom Cruise: proprio lui gli ha insegnato a giocare a baseball. Gabriele Muccino è tra gli ospiti di Domenica In, nella puntata di domenica 31 ottobre in onda su Rai1, per presentare il libro La vita addosso.