Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maneskin, "il 6 novembre apriranno il concerto dei Rolling Stone a Las Vegas". L'annuncio di Jimmy Fallon

  • a
  • a
  • a

"Hanno vinto l’Eurovision. Riusciranno a conquistare il mondo?". Così titolava il New York Times dopo che il successo dei Maneskin all’Eurovision 2021 si è riverberato nelle classifiche mondiali con la cover di Beggin’ di Frankie Valli e i Four Season e I wanna be your slave. La risposta, almeno al momento, è più che affermativa. I quattro ventenni romani ex buskers, partiti dal secondo posto di X Factor 2017, dopo la vittoria del Festival di Sanremo e soprattutto quella dell’Eurovision Song Contest, hanno conquistato le classifiche rock internazionali. Il loro nuovo singolo Mammamia, pubblicato due settimane fa, ha debuttato al 24°posto della Classifica Global di Spotify (adesso si trova al numero 110) dove è in compagnia di Beggin e I wanna be your slavie, due dei precedenti singoli della band ancora nella Top 50. E il 6 novembre apriranno a Las Vegas il concerto dei Rolling Stones. Lo ha annunciato Jimmy Fallon che ha ospitato la band romana nel suo Tonight Show, programma di punta della tv made in Usa.

 

 

Non è un caso che Victoria, Damiano, Thomas ed Ethan sono i primi artisti italiani a essere stati nominati contemporaneamente in tre categorie - Best Group, Best Rock e Best Italian Act - ai prossimi Mtv Emas 2021, la premiazione europea del network musicale internazionale. In attesa di sapere se riusciranno a sfondare il 14 novembre alla László Papp Budapest Sports Arena, in Ungheria, dove si terrà la serata di premiazione, i quattro la prossima settimana voleranno Oltreoceano per saggiare il pubblico americano. Prima del concerto newyorchese in programma mercoledì 27 alla Bowery Ballroom di New York, però, i Maneskin sono stati ospiti di Jimmy Fallon al celeberrimo Tonight Show dove, prima di loro, sono passati pochissimi italiani, tra cui Sophia Loren e Andrea Bocelli. Poi la band volerà sull’altra sponda degli States per esibirsi l’1 novembre al Roxy Theatre di Los Angeles. Dovranno invece aspettare ancora i fan italiani: i 4 concerti italiani al Mediolanum Forum di Milano e al Palazzetto allo Sport di Roma di dicembre sono stati programmati tra marzo e aprile 2022 dopo il loro tour europeo, dal titolo Loud kids on tour, che tra febbraio e marzo toccherà le più importanti città del Vecchio Continente, da Londra a Parigi passando anche dalla Russia dove si esibiranno a Mosca e San Pietroburgo.

 

 

 Ma cos’è che ha decretato il loro successo, che li ha portati anche a esibirsi da Parigi al Global Citizen Live (anche stavolta con Bocelli sono stati gli unici italiani), il più grande concerto del mondo per il clima e di denuncia della povertà? Ci sono senz’altro i loro brani, ma non solo. A contribuire alla loro affermazione ci sono anche il rifiuto di una precisa identità sessuale, l’androginità dei loro look e la rabbia che li fa ergere a gruppo rock senza tempo. Ruolo che ribadiranno, pandemia permettendo, sabato 9 luglio 2022 al Circo Massimo nell’ambito di Rock In Roma.