Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv, martedì 26 ottobre 2021, torna Imma Tataranni su Rai 1: tutte le anticipazioni

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Si veste in modo a dir poco originale, raramente si pettina, avanza tra indizi e corridoi con la grazia di un’escavatrice. È “Imma Tataranni – Sostituto procuratore” che torna, stasera in tvmartedì 26 ottobre alle 21.25 su Rai1, con quattro prime serate. Una seconda stagione sempre calata negli scenari di Matera, tra antiche dimore e calanchi, tra questioni ambientali e di cuore. Affamata di giustizia, mai tenera con i potenti e sempre pronta a metterci la faccia, la magistrata lucana, creata della scrittrice Mariolina Venezia, ha saputo conquistare il cuore del pubblico televisivo presentandosi come una donna normale, alle prese con un lavoro difficile e con i mille problemi legati alla gestione della famiglia. In questa seconda stagione, diretta da Francesco Amato e coprodotta da Rai Fiction, IBC Movie e Rai Com, Imma, magistralmente interpretata da Vanessa Scalera, dovrà gestire le aspirazioni artistiche del marito Pietro (Massimiliano Gallo), deciso a lanciarsi come musicista abbandonando il posto fisso.

 

 

Combatterà ancora l’attrazione per il bel maresciallo Ippazio Calogiuri (Alessio Lapice), continuerà a scontrarsi con l’autorevole, prudente e scaramantico procuratore capo Alessandro Vitali (Carlo Buccirosso) e farà i conti con l’infatuazione ambientalista che Valentina (Alice Azzariti) concepirà insieme a una cotta adolescenziale per il figlio adottivo del Procuratore capo. Molte conferme e qualche novità nel cast che vedrà giungere in procura la carabiniera Laura Bartolini (Martina Catuzzi). Con lei Imma percorrerà in lungo in largo per la Basilicata, andando a stanare di persona i sospettati, invece di convocarli in procura. Di conseguenza il territorio lucano si confermerà protagonista con Matera in primo piano, ma anche con i sentieri della transumanza, le pale eoliche, le dighe, le colline, i colori, la gente ancora oggi in bilico tra un passato doloroso da ricordare e un futuro che chiede riscatto.

 


Le indagini che chiederanno a Imma intuito e ostinazione sono liberamente tratte dai romanzi di Mariolina Venezia “Via del riscatto”, “Rione Serra venerdì”, “Maltempo” e “Come piante tra i sassi” editi da Einaudi e scritte da Mariolina Venezia, Salvatore De Mola, Pier Paolo Piciarelli, Michele Pellegrini e Luca Vendruscolo con la collaborazione di Francesco Amato  
La seconda stagione di “Imma Tataranni – Sostituto procuratore” accompagnerà il pubblico per quattro serate, ma altre quattro prime serate sono già previste nel 2022.