Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fabrizio Frizzi: il matrimonio con Rita dalla Chiesa, la morte improvvisa e la figlia Stella con Carlotta Mantovan

  • a
  • a
  • a

Fabrizio Frizzi è stato un conduttore televisivo, conduttore radiofonico, attore teatrale e doppiatore italiano così amato dai suoi fan che hanno assistito alla cerimonia funebre, a seguito della sua dolorosa e prematura scomparsa  a soli 60 anni, più di cinque milioni di persone. E la sua memoria è ancora impressa con intimità nei telespettatori e nelle tante personalità di prestigio della televisione che ancora lo ricordano con commozione. 

 

 

Nella sua quarantennale carriera, Frizzi ha condotto quiz, varietà e talent show come Miss Italia (che lo vide alla guida per 17 edizioni, di cui 15 consecutive), Europa Europa, I fatti vostri, Luna Park, Domenica in, Cominciamo bene, Soliti ignoti e L'eredità; ha partecipato come concorrente in programmi di successo come Ballando con le stelle e Tale e quale show e ha recitato nelle due stagioni della fiction Non lasciamoci più. Legato anche a trasmissioni benefiche come la maratona televisiva Telethon, da lui condotta negli anni novanta e poi ripresa ininterrottamente dal 2005 fino al 2016 per 11 edizioni, ha anche commentato La partita del cuore per 22 edizioni dal 1992 al 2017. È stato inoltre il conduttore delle edizioni 2007 e 2008 del Premio Lunezia.

 

Considerato fin dagli anni ottanta uno dei principali volti maschili della Rai, è stato insieme a Pippo Baudo il conduttore con più trasmissioni all'attivo. È stato anche doppiatore e sua è la voce dello Sceriffo Woody nei primi tre film della saga di Toy Story. A livello di vita privata, nel 1992 Frizzi si è sposato con Rita Dalla Chiesa, giornalista e conduttrice televisiva. La coppia si è separata nel 1998 e ha ufficializzato iil divorzio nel 2002. Fabrizio si è poi legato alla giornalista di Sky TG24 Carlotta Mantovan. I due hanno avuto una figlia, Stella, nel 2013. Nel 2014 Frizzi e Mantovan si sono sposati. Purtroppo questo idillio familiare, nonostante la strenua lotta di Fabrizio, non è durato a lungo. 

 

Il 23 ottobre 2017, infatti, Fabrizio viene colto da una lieve ischemia cerebrale mentre stava registrando una puntata del quiz L'eredità. Subito ricoverato al policlinico Umberto I, dal 30 ottobre viene temporaneamente sostituito alla conduzione dall'amico e collega Carlo Conti. Il 25 marzo seguente, cinque mesi dopo l'ictus, durante il suo programma, le sue condizioni peggiorano improvvisamente e viene ricoverato d'urgenza per emorragia cerebrale all'Ospedale Sant'Andrea di Roma, dove però non supera la crisi, morendo alle 4:30 di mattina del 26 marzo. La notizia, diffusa dalle tv nazionali sin dal mattino stesso, colse il pubblico quasi di sorpresa: ancora la sera prima, infatti, Frizzi era regolarmente in onda sulla rete ammiraglia Rai con l'Eredità.