Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fabio Modugno, il figlio segreto del grande Domenico: "Così ho scoperto il mio vero padre"

  • a
  • a
  • a

Un libro racconta il figlio segreto di Domenico Modugno, totem della musica italiana, e la battaglia di Fabio Camilli diventato, da poco tempo, Fabio Modugno

 

 

Nel 1987 Fabio che di cognome fa Camilli è un attore venticinquenne di buona famiglia e mentre si trova su un set riceve una telefonata sconvolgente: un'ex fidanzata gli dice che sta avendo una storia con l'amico comune Marcello Modugno, figlio di Domenico, e che ha notato una somiglianza tra loro due. Ma quando gliel'ha fatto notare, Marcello è andato su tutte le furie, le ha fatto giurare di non dire niente a nessuno per poi rivelarle che sì, Fabio è effettivamente il suo fratellastro. Nato da una relazione tra il grande Mimmo e una ballerina, Maurizia Calì. Entrambi erano già sposati e hanno tenuto il segreto: per tutti Fabio è figlio di Romano Camilli, capo ufficio stampa del teatro Sistina e marito di Maurizia, con cui ha già una figlia. 

 

 

Quando Camilli deciderà di rendere pubblica la storia i due fratelli parleranno solo tramite avvocati. La battaglia legale durerà vent'anni e si concluderà solo nel 2019, con una sentenza della Cassazione che acquisisce la prova del Dna e stabilisce che Fabio è figlio di Domenico. "Da attore ho cambiato tanti look e in quel periodo avevo i baffi. Poi certo, quando ho portato la foto all'editore è sembrata una scelta naturale. Pensi che qualche mio amico non mi ha nemmeno riconosciuto: hanno pensato che fosse Mimmo, o un effetto grafico che fondeva i due volti" ha detto in una recente intervista. Modugno spiega il perché del libro: "Ho capito che mi piaceva mettere ordine nei ricordi. È stato catartico. Come mi disse la mia analista quando ancora titubavo: devi smettere di crederti superiore, questa storia devi tirarla fuori". Il libro è uscito lo scorso 5 ottobre per Mondadori e ne parla oggi, sabato 23 ottobre, anche a Verissimo.