Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Wanda-Gate: Mauro Icardi chiede una relazione aperta per rendere più stabile la coppia?

  • a
  • a
  • a

"Esiste solo una sola ricetta per riuscire a tenere la fede incollata al dito: il tradimento" incalza Alex Fantini, fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com. Una frase che sembra potersi attagliare bene al Wanda-Gate recentemente scoppiato, che coinvolge la modella argentina e il bomber del Paris Saint-Germain, al centro di un tradimento extraconiugale con la bella Eugenia Suarez. Una scappatella, dunque, per rendere più stabile la coppia salvando così il matrimonio?

 

 

Mauro Icardi avrebbe dunque proposto a sua moglie una “relazione aperta” e poi l'avrebbe tradita con Eugenia “China” Suárez. "Prima ancora della scappatella —secondo quanto riporta ieri il Corriere dello Sport— le cose tra i due andavano già male, tanto che il calciatore argentino avrebbe chiesto alla showgirl di avere una relazione aperta" commenta Alex Fantini, ideatore del portale  più affidabile dove cercare un’avventura in totale discrezione e anonimato. "Qualche mese fa Mauro avrebbe proposto a Wanda di avere una relazione aperta perché si sentiva annegato. Non ha mai dubitato dell’amore che prova per lei ma glielo avrebbe proposto per poter vivere altre relazioni senza sensi di colpa" ha spiegato al Corriere dello Sport una fonte dell’emittente radiofonica argentina Mitre Live.

 

 

"Wanda avrebbe rifiutato con convinzione la proposta del marito e da lì sarebbe scoppiata la crisi finita poi con un tradimento" aggiunge un giornalista del canale televisivo sensazionalistico argentino Cronica HD. "Pare proprio che il “Wanda-gate” sta diventando un caso. Nella vicenda che vede coinvolto il calciatore Mauro Icardi e la moglie, la parola è poi passata ad Eugenia “China” Suárez, modella anch’essa argentina, che ha confermato il tradimento" sottolinea Alex Fantini. "Non ho iniziato, incoraggiato o causato io questa situazione. Ho sempre creduto che fossero separati" sostiene Eugenia Suárez su Instagram.

 

"Ma in futuro, grazie ai tradimenti, i matrimoni saranno più stabili" sostiene Alex Fantini. Secondo l’esperto il diffondersi dei siti di incontri online riuscirà a determinare un’inversione di tendenza, dato confermato da un nuovo studio di Incontri-ExtraConiugali.com che mette in luce la propensione dei più giovani al tradimento. Lo studio rivela che ad avere un’elevata tendenza verso le relazioni adulterine sono la maggior parte (75%) dei ragazzi della «generazione Z», quella composta dagli under-27 —nati dopo il 1995— definiti anche come nativi digitali.