Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nuova inchiesta di FanPage su "Forza Nuovax": così l'estrema destra si è infiltrata nelle piazze di protesta

  • a
  • a
  • a

Nuova puntata dell'inchiesta di FanPage/La 7 ieri a Piazza Pulita su come le piazze No Pass, tendenzialmente apolitiche, siano state infiltrate dalla destra estrema sino ad arrivare all'assalto alla Cgil del 9 ottobre. Un'operazione lenta e meticolosa, secondo gli autori, che dura da più di un anno. "Quella che sembra una cosa da operetta. vediamo questo folkloristico 'Governo nero', Castellino, Fiore, sono in realtà gli stessi personaggi che guidano l'assalto alla Cgil" dice Francesco Cancellato, direttore di FanPage. "Un anno è passato da quel momento a questo momento, Forza nuova ha iniziato con le piazze di Io apro, poi ha continuato con le piazze No vax, poi è arrivata alle piazze No green Pass, ed è riuscita ad ottenere la testa del movimento. Il palco del 9 ottobre, l'hanno chiesto i leader di Forza Nuova e l'hanno ottenuta e da quel palco hanno fomentato la piazza al grido di 'Assassini, assassini'. 

 

 

La domanda rimane una: come ha fatto uno dei principali movimenti di estrema destra italiani ad assurgere al ruolo di leader per migliaia di persone che non c'entrano niente con il fascismo? "E' dall'autunno del 2020 che Forza Nuova si stava preparando a questo momento - secondo gli autori dell'inchiesta di La7/Fanpage - fomentando le rivolte contro le chiusure delle attività commerciali. Il malcontento popolare è il pretesto che Forza Nuova usa per legittimarsi politicamente". E a quanto pare, attraverso il nuovo movimento di Liberazione Nazionale, si sarebbe strutturato anche un vero e proprio 'governo ombra' che avrebbe avuto fra gli altri il leader Roberto Fiore come Ministro degli Esteri e l'avvocato Taormina alla Giustizia. Quando la parola - in un video di presentazione di questo movimento - passa a Giuliano Castellino, leader romano di Fn, si comincia però a parlare di temi più strettamente eversivi: "Giurie popolari - dice Castellino - togliere potere ai Pm, sciogliere il Csm e tutte le organizzazioni politiche che da decenni condizionano la vita di questo Paese" fra le proposte di quest'ultimo, che sembrano avere un'inquietante ottica di ribaltamento dei pilastri dell'architettura costituzionale così come la conosciamo. 

 

 

E così, di manifestazione in manifestazione, cavalcando il malcontento dei No Green Pass su varie questioni (dal suicidio del medico De Donno a slogan come 'Giù le mani dai bambini'), Fn si ritaglia un posto privilegiato nella guida di questo eterogeneo ed apolitico movimento. Ma poiché Forza Nuova è una presenza troppo ingombrante, continua l'inchiesta di FanPage, Fiore e Castellino si nascondono dietro una nuova sigla apolitica, "Fronte di liberazione nazionale" per interpretare tutto il mondo No Green Pass (ma senza riuscirci appieno, perché in molti manifestanti pacifici marcano la propria distanza intuendone comunque i toni e i modi). Così, dunque, secondo gli autori dei servizi, un movimento minoritario e dai toni estremisti è riuscito a mettersi alla testa dell'intera Piazza del Popolo il 9 ottobre scorso.