Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nino D'Angelo, dal lavoro come gelataio al successo: i figli Antonio e Vincenzo con la moglie Annamaria

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Nino D’Angelo è uno dei cantautori più famosi in Italia, portatore della tradizione musicale napoletana. Nino D’Angelo, all'anagrafe Gaetano, è nato a San Pietro Patierno (Napoli) il 21 giugno 1957 e ha vissuto in prevalenza a Casoria. Nonostante i sacrifici imposti alla sua carriera da un successo non sempre facile da gestire, ha sempre preservato i propri affetti dai contraccolpi della notorietà

 

 

Il cantante è primogenito di sei figli, ha avuto un’infanzia piuttosto dura per via delle ristrettezze economiche in cui ha vissuto. Il papà era un operaio e sua madre una casalinga, e i soldi a casa non bastavano a consentirgli di guardare il mondo con gli occhi di bambino spensierato. Presto ha lasciato la scuola per dedicarsi al canto, attività che gli permesso i primi interessanti guadagni come intrattenitore per cerimonie. Poi l’impiego come gelataio, infine l’esplosione del fenomeno, tra film per il piccolo schermo e un oceano di canzoni e album.

 

 

Per quanto riguarda la vita privata, ha avuto una sola donna, quella che lo ha reso padre dei suoi due adorati figli, Antonio e Vincenzo (rispettivamente regista e giornalista). Lei si chiama Annamaria Gallo. Si sono incontrati che erano giovanissimi, lui 17enne e lei appena 12 anni. Tre anni dopo è arrivato il primo figlio. Un amore votato all’eternità, fatto di tanto rispetto e condivisione e di un matrimonio sereno che va avanti dal 1979. Fino all’incontro con Nino D’Angelo, la vita di Annamaria era di grandi difficoltà, soprattutto economiche: ma il cantante, conosciuto quando lei aveva solo 12 anni, le ha cambiato la vita. Si è sposata quando aveva soltanto 15 anni, facendo fatica a trovare un prete. Nino D'Angelo è tra gli ospiti di Domenica In, nel salotto di Mara Venier, nella puntata in onda domenica 17 ottobre su Rai1 a partire dalle 14.