Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Francesco Baccini, il figlio scoperto a tre anni e mezzo dalla nascita e la storia con Dolcenera

  • a
  • a
  • a

Genova è patria di talenti artistici, specialmente musicali, e fra questi non può non essere annoverato quello di Francesco Baccini. Nato nel capoluogo ligure da da una famiglia di origine toscana (il nonno paterno era di Scandicci, nell'hinterland fiorentino), Baccini è da tutti considerato uno fra i più eclettici cantautori della cosiddetta"scuola genovese" e in generale dell'attuale panorama musicale italiano. Una passione, quella per la particolare alchimia che rende arte il mix di parole, note e strumenti, iniziata sin da bambino, con lo studio del pianoforte.

 

A 20 anni la scoperta di rock e musica leggera. Ma non c'è solo il pentagramma nella sua gioventù: Francesco ha infatti alternato le sue passioni a un lavoro di fatica, quello di scaricatore di merci fra i moli e i container del porto Genova, un lavoro ereditato dal padre. Baccini ha anche, per un certo tempo, tentato la strada del cabaret a Milano. Il successo arriva nel 1989, con l'album d'esordio Cartoons, premiato come rivelazione a Saint Vincent e con la Targa Tenco alla migliore opera prima; nello stesso anno vince Un disco per l'estate con Figlio unico, canzone tratta da questo album. Da lì la carriera si avvia verso una stabile ed apprezzata produzione artistica che arriva sino ai giorni nostri. Con alcuni passaggi anche nella recitazione.

 

 

A livello di vita privata, Francesco non ha moglie e al momento risulta non avere una relazione stabile. Ha però avuto un figlio da una relazione. Baccini ha scoperto dell'esistenza del figlio quando quest'ultimo aveva già tre anni e mezzo. Una storia particolare, raccontata proprio da lui: "È stato l’evento più sconvolgente della mia vita:  sono tornato a casa e ho trovato una lettera con una fotografia dentro e, di colpo, sono diventato un ragazzo-padre. Michael è figlio mio e di una ragazza con cui avevo avuto una relazione, ma poi avevamo perso i contatti”.  La sua storia più famosa, anche se breve e tormentata, è certamente quella con Dolcenera, con cui ha partecipato nel 2005 al reality show Music Farm, da cui fu squalificato per avere detto una bestemmia.