Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv, sabato 25 settembre, su Rai 3 c'è Indovina chi viene a cena: inchiesta sulla "falsa" rivoluzione verde

  • a
  • a
  • a

L’inchiesta “Una rivoluzione quasi verde”,  stasera in tv, sabato 25 settembre, su Rai 3 alle 21.15 per Indovina chi viene a cena con Sabrina Giannini, svelerà come il fiume di denaro della politica agraria comunitaria sia finito per anni nelle tasche sbagliate e senza alcun legame con l’agricoltura: produttori di acciaio, di reattori nucleari, compagnie telefoniche. Un documento shock che spiega l’origine di un’agricoltura poco democratica, poco sostenibile e anche poco trasparente; un’agricoltura che finanzia le grandi monocolture, una distribuzione del denaro iniqua ai già ricchi proprietari terrieri, che fagocitano i piccoli imprenditori agricoli. 

 


L’inchiesta arriva a spiegare come sarà la nuova politica agraria annunciata come green.  Si parte dalle analisi delle mele biologiche o trattate con pesticidi, fino ad arrivare alla corrida spagnola: un lungo reportage che segue una sola pista, quella dei soldi. Fino a scoprire che la principale causa della perdita della biodiversità terrestre e marina - e quindi della riserva di ossigeno e delle risorse per il futuro – è il sistema alimentare dominante, quello più finanziato.  

 


Come nelle precedenti edizioni, Sabrina Giannini mostrerà anche le soluzioni alternative per avviare una reale “rivoluzione” verde, svelando i trucchi di marketing di un sistema che non si accontenta di fare profitto, ma vuole anche raccontare sé stesso come il principe azzurro, oggi travestito di verde. Un lungo viaggio, insomma, aspetta stasera i telespettatori di Indovina chi viene a cena, una "odissea" nel "finto green", che ne svela le seduzioni e le menzogne, o anche i buoni intenti poi veicolati in modo meno efficace, così come una serie di "vere risposte" al problema climatico, alimentare ed ambientale.