Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Francesca Alotta, il bambino perduto: poi la scoperta che il suo amore aveva un'altra famiglia

  • a
  • a
  • a

Francesca Alotta è una cantante italiana, famosissima soprattutto a inizio carriera. Era il 1992 e infatti una giovanissima Francesca Alotta, al fianco di Aleandro Baldi trionfò sul palco del Festival di Sanremo con una delle sue canzoni più celebri: Non amarmi. Classe 1968, Francesca Alotta è nata a Palermo, in Sicilia, il primo gennaio sotto il segno del Capricorno. La passione per il mondo della musica, Francesca, l’ha ereditata in famiglia, precisamente da papà Filippo, anche lui cantante di professione.

 

 

Durante gli anni dell’infanzia e adolescenza, inoltre, la Alotta ha maturato la consapevolezza di voler lavorare nel mondo della musica. Prima di intraprendere la carriera da solista ha lavorato, però, tanto come corista affiancando anche cantanti famosi come Mietta e lavorando in alcune trasmissioni di successo come Domenica In. Gli anni Novanta hanno rappresentato, per Francesca, un vero e proprio successo dal momento che con tre album all’attivo si è fatta conoscere in tutto il mondo.

 

 

Le sue canzoni, infatti, sono state apprezzatissime non solo in Italia ma anche a Cuba e in Giappone. Qualche tempo fa si è confessata a Vieni da me, la trasmissione condotta da Caterina Balivo. In quell’occasione ha ammesso di aver perso un bambino, anni fa, avuto da un uomo di cui si era innamorata, perdutamente, salvo poi scoprire che avesse un’altra famiglia.

 

 

Un dolore, quello della perdita di un figlio, che la Alotta non è mai riuscita a superare completamente. Ha collaborato con Demo Morselli, Federico Salvatore e Loredana Bertè. Ha quindi partecipato al talent Music Farm nel 2004, poi nel 2018 ha preso parte a Ora o mai più, su Rai1, condotto da Amadeus. Venerdì 17 settembre prenderà il via Tale e Quale show, il programma su Rai1 condotto da Carlo Conti, e Francesca Alotta sarà uno dei concorrenti.