Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Uomini e Donne, la nuova tronista Andrea Nicole: "Ero un uomo, ma non è un trono transgender"

  • a
  • a
  • a

E' una donna e partecipa come tronista nel trono donne. Questo lo ha messo subito in chiaro Andrea Nicole, ex commessa, raccontandosi al Fattoquotidiano.it in merito alla propria presenza al celebre programma tv che ripartirà a brevissimo su Canale5 ( i listini pubblicitari Mediaset all'inizio dicevano 5 settembre, ma ormai è praticamente certa la data di lunedì 13). Il percorso di transizione da uomo a donna, Andrea, ventinovenne milanese, l'ha ormai completato da quasi dieci anni - otto per l'esattezza.

 

 

E "anche per la legge italiana sono una donna" ha chiarito. Nessun equivoco, dunque: non è un trono transgender, termine che, dice Andrea, "definisce una persona che è in fase di transizione. Io ho completato il mio percorso otto anni fa. Da otto anni anche per la legge italiana sono una donna, sul mio documento c’è scritto sesso femminile. Trono transgender fa gola ma vanifica in qualche modo il mio percorso, non ho fatto questo percorso per essere definita tutta la vita transgender. Sarebbe come non riconoscere un traguardo che ho conquistato, non è stato facile e non ci è voluto poco" ha spiegato.

 

 

L'aggiunta di aggiungere Nicole alla carta d'identità va insieme all'orgoglio di mantenere il nome di nascita: "Sono sempre stata io: Andrea sono io. Ed è il nome che ha scelto mio fratello quando mia madre era incinta". Andrea, fra i motivi che l'hanno portata a partecipare all'ormai ventiseiesima edizione del celebre programma televisivo condotto da Maria De Filippi - e seguitissimo, con picchi di tre milioni di spettatori al giorno - pensa che "la televisione possa favorire l'apertura della mente di molte persone". La prima puntata, un appuntamento al buio, è già stata registrata: "Le reazioni non sono state così negative, è andata bene. Ho avuto modo di guardare i ragazzi presenti in studio, non ho notato occhi indiscreti".