Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv 23 agosto su Rai 1 c'è Techetechete dedicato a Nicoletta Orsomando e alle signorine Buonasera

  • a
  • a
  • a

Operazione nostalgia in arrivo stasera in tv 23 agosto con l'edizione odierna di Techetechetè alle 20.35 su Rai 1: la puntata di oggi del seguitissimo programma che utilizza lo sterminato materiale d'archivio Rai è infatti dedicata a Nicoletta Orsomando, la più famosa delle 'Signorine Buonasera', morta due giorni fa a 92 anni dopo una breve malattia. Davvero storica la figura della Orsomando, volto simbolo delle annunciatrici Rai e protagonista della nascita e degli sviluppi della televisione italiana, con una carriera lunga 40 anni che l'ha resa la speaker più longeva negli annali del piccolo schermo. "L’anteprima di sabato era solo un assaggio - si legge nel tweet della pagina ufficiale del programma - Stasera ci sarà una puntata dedicata alle 'signorine buonasera' in cui sarà protagonista soprattutto lei… “NICOLETTA SIGNORINA BUONASERA” di Elisabetta Barduagni e Massimiliano Canè #23agosto 20:35"

 

 

“Le annunciatrici erano delle dive domestiche, avevano una camera fissa sui loro primi piani, senza cameraman. Loro arrivavano, si truccavano da sole e facevano gli annunci. Erano delle vere e proprie vestali del teleschermo“ aveva detto Pippo Baudo, commentando commosso la scomparsa di Nicoletta. "Lei è stata la prima annunciatrice, era una donna molto dolce, molto semplice, una vera amica dello schermo”. 

 

 

Il soprannome signorine buonasera deriva dal saluto con cui queste donne erano solite iniziare gli annunci che precedevano le trasmissioni TV serali, rimasto nella memoria collettiva italiana: "Signore e signori, buonasera". La figura dell'annunciatrice è stata definitivamente accantonata dalla Rai nel 2016. Il ruolo principale era quello di fare da raccordo tra i programmi trasmessi, annunciando ad esempio il palinsesto della giornata, i cambi di programmazione e gli annunci istituzionali per conto della Rai. Dovevano anche essere pronte ad intervenire entrando in onda in diretta in caso di interruzioni per motivi tecnici. Per questo motivo, per decenni gli annunci sono stati trasmessi rigorosamente in diretta. Per molti anni tra i compiti delle annunciatrici ci fu anche la lettura delle previsioni meteo, delle rubriche sul traffico stradale ed autostradale, dell'oroscopo in onda in coda al TG2 della notte e del segnale orario. Spesso avevano inoltre il ruolo di speaker e commentatrici di eventi musicali, manifestazioni sportive, cerimonie di premiazione.