Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gabriella Ferri, dal flirt con Renzo Arbore ai due matrimoni: l'unico figlio da Seva Borzak

  • a
  • a
  • a

Gabriella Ferri, all'anagrafe Maria Gabriella Ferri, è stata una cantautrice e interprete romana, amatissima dal pubblico. E' nata a Roma il 18 settembre 1942 in un appartamento a piazza Santa Maria Liberatrice, nel quartiere Testaccio, dove il padre Vittorio, venditore ambulante, era noto come “er meglio tacco de Roma”. Da piccola ebbe un brutto incidente alla gamba e trascorse un lungo periodo di immobilità a causa del quale dovette lasciare la scuola in quarta elementare.

 

 

Da ragazza cominciò a lavorare come operaia e commessa, sognando però di diventare indossatrice. L’incontro decisivo della sua giovinezza fu quello con Luisa De Santis, figlia del regista Giuseppe, con la quale strinse una profonda amicizia formando il duo canoro Luisa & Gabriella con il repertorio tradizionale della canzone romanesca: i classici canti da osteria. Il successo non tardò ad arrivare, il suo bel viso incorniciato da una chioma bionda, il fisico esile e slanciato, la voce roca e profonda, lo sguardo luminoso esaltato dall’eyeliner nero fecero subito presa sul pubblico. Con gli anni diventò più “giunonica”: una trasformazione che contribuì in un certo qual modo a consacrarla come icona della romanità.

 

 

Per quanto riguarda la vita privata, dopo il flirt con Renzo Arbore, Gabriella Ferri si sposò due volte: la prima con Giancarlo Riccio, diplomatico, figlio dell’ambasciatore italiano in Congo, dal quale si separò dopo pochi mesi; la seconda (1972) con Seva Borzak, amministratore di una società venezuelana, conosciuto durante una conferenza stampa in Sudamerica, un grande amore dal quale nacque il suo unico figlio, Seva Borzak Jr. Trascorse gli ultimi anni lontana dall’amata Roma e morì a Corchiano nel 2004 cadendo dalla finestra di casa sua. Gabriella Ferri è tra i protagonisti della puntata di Techetechetè, in onda sabato 14 agosto e dedicata a Roma.