Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Diletta Leotta, Yaman non c'è più: curve esplosive nel selfie con i genitori e il suo amore Brando | Foto

  • a
  • a
  • a

Tra due settimane riprende il via la Serie A e anche per Diletta Leotta le vacanze saranno terminate. Intanto però la conduttrice Dazn prima di rituffarsi nel lavoro si gode il mare e le bellezze della sua Sicilia. Tanto da postare una foto in cui appare irresistibile in bikini fucsia, con forme esplosive in primo piano. "Estate in famiglia", recita la didascalia che accompagna l'immagine ambientata in barca, insieme al padre Rori Leotta, la madre Ofelia Castorina e l'ormai celebre cagnolino Brando.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Diletta Leotta (@dilettaleotta)

 

Nessuna traccia invece di Can Yaman, con il quale evidentemente dopo il viaggio di passione in Turchia qualcosa è andato storto. Tanto che le voci sulla rottura del rapporto sono circolate sempre più insistentemente e questa serie di scatti pubblicati su Instagram da sola, con le amiche o in famiglia sembrano dare conferma a tale gossip. 

 

 

Nei giorni scorsi Diletta si era fatta immortalare a Montecarlo insieme alle amiche Lorenza Di Prima e alla cantante Elodie. Un trionfo di curve sexy in una sorta di vittoria della diversità: "Questi quadrati - aveva scritto nella didascalia che accompagnava le immagini - sono frammenti di terra provenienti da tutto il mondo. Diversi colori, sfumature ma ugualmente speciali. Nell’arte come nella vita, la diversità è bellezza".

 

 

Commenti a non finire e raffica di like per quello che è un trionfo di sensualità. Dopo le vacanze tuttavia anche per Diletta si tornerà al lavoro, con la Serie A che prenderà il via tra poche settimane. Lei racconterà i big match su Dazn da bordo campo. In questa stagione troverà al suo fianco, o magari da studio (ancora il ruolo non è stato definito) Giorgia Rossi, giornalista che la piattaforma ha strappato a Mediaset. "Con lei non c'è rivalità, io sono giornalista", ha ribadito la Rossi, in una frase che è sembrata anche una piccola frecciata alla Leotta. Staremo a vedere.