Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Loredana Bertè, la violenza sessuale subìta a 17 anni: "Ora lui è un signore della Torino bene"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Loredana Bertè è una delle cantanti rock italiane più amate dal pubblico, anche per la sua vita privata piuttosto turbolenta. In una recente intervista a Verissimo, ha dichiarato di aver subito una violenza sessuale all'età di 17 anni.

 

 

"Mi sono sentita in colpa per anni, ho un vago ricordo che cerco di reprimere, ma ogni tanto viene fuori. Ero vergine in un mondo in cui tutte erano navigate. Facevamo le tournée con Don Lurio, e c’era questo ragazzo che mi portava delle rose. Mi sono lasciata convincere, ci sono cascata - ha affermato -. Un giorno mi ha invitato a cena, quando mi è passato a prendere per uscire con una scusa mi ha portato in un luogo angusto e mi ha violentata. Sono riuscita a uscirne viva per miracolo. Nonostante fossi andata in ospedale non ho potuto denunciarlo. Oggi è un signore della Torino bene. Non volevo che mia madre venisse a sapere della violenza, perché le avrei prese anche da lei e mi sarei sentita ancora più in colpa. Perché ero lì, anche se ho detto no. Non ho più voluto vedere uomini per anni interi".

 

 

Sempre nella stessa intervista, Loredana Bertè ha confessato come si sia interrotta la storia con Bjorn Borg: "Per me era l'amore della mia vita, il potenziale padre dei miei figli - ha raccontato -. Volevo creare una famiglia con lui, ma dopo quattro anni di matrimonio la madre di Bjorn mi disse che non potevo avere figli, perché avrebbero dovuto avere il sangue svedese, non misto. Bjorn non mi ha mai messo una mano addosso, ma di violenza psicologica me ne ha fatta parecchia. Un giorno ha preso una pistola e me l'ha puntata alla fronte. Lo ha fatto per ridere, ma non ho riso al gioco".

 

 

La storia finì poi tra avvocati e accuse reciproche. In una vecchia intervista, il tennista rivelò: "Lei era malata di sesso, fare l'amore era la nostra principale occupazione, e per me l'amore e il matrimonio si erano trasformati in una prigione - ha confidato - ma come cuoca Loredana non aveva uguali".