Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Better Call Saul, malore sul set per la star Bob Odenkirk: ricoverato d'urgenza

  • a
  • a
  • a

Trasportato d'urgenza in ospedale dopo un malore sul set. Bob Odenkirk, star assoluta del piccolo schermo grazie alla magistrale interpretazione del suo personaggio, il cinico avvocato irlandese Saul Goodman, è attualmente impegnato nelle riprese della sesta e ultima stagione di Better Call Saul, l'acclamato spin off di Breaking Bad. 

 



Secondo le prime informazioni, Odenkirk si è accasciato durante le riprese di una scena ad Albuquerque, New Mexico, la città dov'è ambientato l'universo di violenza e narcotraffico scaturito dalla mente vulcanica di Vince Gilligan.  Non è chiaro cosa abbia causato la perdita di coscienza del 58enne attore, o quanto tempo debba passare fuori dal set. La prima testata a darne notizia è stato il sito ameicano Tmz, ma per ora la produzione tiene il massimo riserbo sull'accaduto e sembra impossibile far trapelare qualche altra informazione. 

 

 

 

Una delle cause potrebbe essere certamente lo stress eccessivo: l'attore di Better Call Saul e Breaking Bad, amatissimo dai suoi fan, era da poco tornato nelle sale del cinema con 'Io sono nessuno'. Un film 'tosto', da alcuni definito 'il miglior action movie del dopo pandemia'. In questo caso, il 58enne originario dell'Illinois veste i panni di Hutch, un anonimo padre di famiglia con un passato da letale sicario. E così quello che sembra un perfetto "Nessuno", per un motivo apparentemente inutile, risveglia la bestia che dorme dentro sé e comincia a demolire ogni tipo di teppisti, gang e malavitosi russi in una guerra senza quartiere. 

 

 



Nella sua carriera, l'attore è stato nominato per ben quattro volte ai Golden Globe proprio per l'interpretazione sfoggiata in Better Call Saul. Ma il successo planetario del suo personaggio è senza dubbio dovuto alla precedente serie, Breaking Bad, in cui non ha ricoperto il ruolo da protagonista ma è stato il più amato dai fan. Dal 1997 Odenkirk è felicemente coniugato con la produttrice cinematografica Naomi Yomtov. da cui ha avuto due bambini, Nathan William, nato il 3 dicembre 1998, e Erin Jane (24 novembre 2000)