Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Wanda Nara, il ritorno in palestra è hot: il top non contiene il seno e spunta pure il capezzolo | Foto

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Dopo l'ozio in vacanza (tra le sedi visitate anche Capri con tanto di foto social ai Faraglioni), Wanda Nara è tornata a Milano e per lei si attende un agosto bollente, sia dal punto di vista social che professionale, visto che la showgirl e influencer argentina è anche l'agente del centravanti del Psg ex Inter, Mauro Icardi.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Wanda nara (@wanda_icardi)

 

Nell'ultimo post pubblicato su Instagram, dove può contare su quasi 8 milioni di follower, Wanda si fa immortalare in palestra, con look decisamente vietato ai deboli di cuore.

 

 

Top rosa e calzoncini neri, con una scollatura incontenibile. I più maliziosi infatti hanno notato anche il dettaglio hot con capezzolo in vista. Insomma, la solita provocante Wanda Nara, che per quanto riguarda il calcio mercato, sembra essere ancora in una posizione attendista. Il Milan ha puntato su Giroud e con Ibrahimovic sulla via del recupero quindi l'approdo in rossonero non è più cosa attuale. La Juve ha puntato ormai su Morata e con la sempre più probabile permanenza di Cristiano Ronaldo pare aver chiuso il suo mercato in attacco.

 

 

C'è però Mourinho e la sua Roma che stanno effettuando i primi passi verso il centravanti argentino, con Wanda Nara che sarebbe stata contattata. La Roma deve ancora risolvere la questione Dzeko: ma una eventuale conferma del bosniaco non precluderebbe all'arrivo nella capitale di Maurito, desideroso di rivincita dopo un'annata con tanta panchina al Psg. Intanto, per ingannare l'attesa nelle trattative, Wanda Nara delizia i suoi fan con gli scatti che l'hanno resa celeberrima agli occhi dei social. Fisico prorompente e voglia di stupire sono sempre gli ingredienti delle immagini postate dall'argentina su Instagram: l'obiettivo è raggiunto anche in questa circostanza. Difficile, anzi impossibile, rimanere indifferenti davanti alle curve decisamente esplosive dell'agente sportivo tra i più temuti dai dirigenti di Serie A.