Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv, 21 luglio, Superquark su Rai1: il pianeta Terra protagonista principale

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, mercoledì 21 luglio 2021, torna in televisione il programma di divulgazione scientifica Superquark, su Rai1 dalle ore 21m30, condotto da Piero Angela. Si tratta della seconda puntata di questa serie estiva che terrà compagnia il pubblico per altre cinque puntate con protagonista principale la Terra e i misteri di un equilibrio che riguarda da vicino la nostra vita.

 

 

Come sempre largo spazio ad approfondimenti con diversi ospiti tra i quali Alessandro Barbero che, già durante la prima puntata trasmessa il 14 luglio, si è concentrato nel raccontare la storia di Ignác Fülöp Semmelweis. Ovviamente sarà presente all’interno di Superquark 2021 anche Alberto Angela per illustrare il mondo che ci circonda dal punto di vista archeologico, partendo da Napoli fino ad Ostia antica. Inevitabile anche l’approfondimento scientifico sull’ecosistema legato ai virus con un focus legato agli anticorpi monoclonali e i vaccini.

 

 

L’apertura di puntata di Superquark 2021 è legata al documentario naturalistico prodotto dalla BBC, intitolato Un pianeta perfetto, il cui tema principale è legato al rapporto tra clima e acqua. Si passerà poi a discutere delle mascherine: dal tempo che possono essere utilizzate agli organi di controllo in materia di qualità. Anche la plastica sarà materia di discussione all’interno del programma e, soprattutto, rispetto al suo impatto ambientale fino a comprendere meglio l’aiuto che le nuove tecnologie possono apportare in termini di riciclaggio di questo materiale, ormai ampiamente impiegato nel mondo in cui viviamo. Infine spazio al sistema solare e ai treni di una volta. L’inconfondibile sigla del programma accompagnerà anche questa nuova edizione di Superquark 2021. Per chi si domandasse a chi appartiene la composizione musicale, il merito è da imputare al compositore tedesco Johann Sebastian Bach, vissuto durante il periodo barocco, che scrisse quest’aria intitolata suite numero 3 in re maggiore. La versione impiegata nel programma Superquark 2021 è quella suonata dal gruppo The Swingle Singers contenuta nell’album d’esordio datato 1963 e intitolato Jazz Sébastien Bach.