Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv, 19 luglio, Freedom su Italia1: Giacobbo racconta i segreti dell'Italia

Roberto Giacobbo

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, lunedì 19 luglio 2021, su Italia1 va in onda Freedom – Oltre il confine (ore 21,30), il programma televisivo di genere divulgativo andato in onda per la prima volta nel 2018 con la conduzione di Roberto Giacobbo e del suo avatar “Robbo”. Tenendo conto delle nuove regole anti-Covid, il programma esplora le bellezze del nostro paese. Particolarità del programma è il gemello di Giacobbo, il suo avatar, oltre a personaggi, testimoni, domande cui dare una risposta e immagini spettacolari tra Stati Uniti ed Egitto, Irlanda e Francia con un occhio di riguardo verso l’Italia.

 

 

Quella in onda stasera, in replica, è una puntata monotematica composta dai servizi più belli delle ultime stagioni relativi ad argomenti specifici (come l’Egitto, le bellezze italiane e i mondi sotterranei). Sarà l’occasione giusta, quindi, per rivedere integralmente alcune delle puntate più belle delle due stagioni finora andate in onda su canali Mediaset. Ogni lunedì sarà caratterizzato da un tour tra avventura, scoperta e indagine, con Roberto Giacobbo nei panni del Cicerone in un viaggio alla ricerca della conoscenza caratterizzato dal desiderio costante di andare “oltre” per esplorare l’ignoto e farsi stupire dalle meraviglie della natura e della storia.

 

 

Il conduttore Roberto Giacobbo, nato a Roma ma di origini venete, ha lavorato come autore radiofonico per Radio Dimensione Suono nel 1984, mentre all’inizio degli anni ’90 prende parte (sempre in qualità di autore) a numerosi programmi del piccolo schermo, in particolare Voyager, su Rai 2 dal 2003 al 2018 e Freedom – Oltre il confine dal 2018, dapprima su Rete 4 e poi, dal 2019, su Italia 1. Di cui poi ne è diventato il volto. Sposato con Irene Bellini, da cui ha avuto tre figlie, ha rischiato di morire causa Covid: “Sono finito in rianimazione. Per 42 giorni ho visto solo persone con le tute. Potevo muovere solo gli occhi. Nel referto c’era scritto ‘situazione gravemente compromessa’ ero a un passo dalla fine”, ha raccontato in lacrime.