Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Federico Bernardeschi all'altare: oggi si sposa con Veronica Ciardi. Chi è la moglie e l'amore per Deva

  • a
  • a
  • a

Il titolo di campione d'Europa e tra poche ore, oggi martedì 13 luglio 2021, il matrimonio. Federico Bernardeschi, uno degli eroi azzurri di Euro 2020, convolerà a nozze nel pomeriggio con Veronica Ciardi. Appuntamento al Duomo di Carrara e poi grande festa nello stabilimento Amara Holi Beach a Marina di Carrara, di proprietà dello stesso giocatore della Nazionale e della Juventus. Attesi tanti ospiti vip e, chissà, magari anche qualche altro protagonista della vittoria azzurra all'Europeo.

 

 

Ma chi è la futura moglie di Bernardeschi? Veronica, originaria di Roma, 36 anni compiuti proprio oggi, ha partecipato al Grande Fratello nel 2009 per poi entrare a far parte della squadra di Pomeriggio5 - la trasmissione di Canale5 condotta da Barbara d'Urso - come inviata e tentare anche la strada del cinema. Bernardeschi e Ciardi si sono conociuti nel 20016, la loro relazione ha avuto anche breve momento di crisi che è stato superato però a gonfie vele, tanto che i due hanno avuto una bellissima bambina. Si chiama Deva ed è nata nel 2019, con Veronica e Federico che ne hanno annunciato pubblicamente la nascita diverse settimane dopo il lieto evento, sempre coerentemente con la discrezione mantenuta nell’ambito della loro vita privata. E’ stato Bernardeschi, in un’intervista rilasciata a Lapo Elkann, a spiegare il perché della scelta del nome della piccola: “Mia figlia si chiama Deva, perché è un nome che ha voluto molto mia moglie. Lei è molto legata alla luna da quando era bambina e Deva è un nome hindi, che significa dea della luna" ha spiegato.

 

 

Bernardeschi, 27 anni, è cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina dopo una parentesi a Empoli, poi l'esordio tra i professionisti con il Crotone, il ritorno alla Fiorentina e poi la Juventus con cui ha giocato le ultime quattro stagioni conquistando 3 volte lo Scudetto, 2 la Coppa Italia e 1 la Supercoppa prima del trionfo all'Europeo con la Nazionale - decisivo ai rigori contro la Spagna e l'Inghilterra - con cui vanta 34 partite e 6 gol.