Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tiziano Ferro, l'omosessualità scoperta tardi: "Nessuna stima per chi non fa coming out"

  • a
  • a
  • a

Tiziano Ferro è uno dei cantanti italiani più famosi all'estero. Per quanto riguarda la vita privata, dopo il coming out, è sposato con Victor Allen e vive negli Stati Uniti.

 

 

“Ho vissuto in Messico per tre anni, ho persino avuto un paio di frequentazioni con delle donne - ha raccontato in una vecchia intervista -. Credevo fosse la strada giusta, sono arrivato tardi a capire di essere gay proprio perché amo profondamente le donne”. E la lunga strada che lo ha portato ad accettarsi completamente, oggi lo spinge a essere intransigente su chi vive una doppia vita o non riesce a fare coming out: “Non punto il dito, so che non è facile, soprattutto in alcuni contesti sociali - ha precisato sempre tempo fa -. Ma come individuo esiste una versione sola di me. A 28 anni sono andato in analisi perché non riuscivo più a vivere. In un paio d’anni ho capito di essere omosessuale e poi, all’apice della carriera, ho deciso di raccontarlo a tutti. Che cosa posso pensare di chi fa esattamente il contrario? Non ne condivido i valori, né la posizione. Non provo stima, mi dispiace”. 

 

 

Il 13 luglio del 2019 Tiziano Ferro a Sabaudia ha sposato il compagno Victor Allen, con cui la relazione era cominciata tre anni prima. I due si erano già sposati in segreto il 25 giugno a Los Angeles. Recentemente di lui hanno parlato i Sottotono, per i quali Ferro ha fatto da corista a inizio carriera: "Tiziano per noi ha speso sempre bellissime parole e lo ringraziamo. Lui era coinvolto nel nostro progetto: eravamo nuovi sulla scena hip hop, ci si inventava ma nel tour c’era una disciplina di preparazione ferrea. Siamo molto felici per Tiziano e vedere l’artista che è diventato. Ha una impostazione americana sia sul lavoro che nelle interviste. Eravamo i suoi mentori e ora impariamo da lui", hanno sottolineato. Ferro è protagonista a Verissimo, nella puntata di sabato 5 giugno.