Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Claudio Baglioni pensava di diventare prete. E vorrebbe chiudere la carriera in convento

  • a
  • a
  • a

Claudio Baglioni è sicuramente uno dei cantanti più amati della storia della musica italiana. Ha appena compiuto settant'anni e stasera, lunedì 31 maggio, sarà ospite di Settestorie, il programma di seconda serata di Rai 1, condotto da Monica Maggioni. Baglioni, infatti, è nato nella capitale del Belpaese il 16 maggio 1951 e da giovanissimo è diventato uno dei punti di riferimento della musica italiana. Quaranta album pubblicati, dodici live, concerti in tutta Italia e in molte altre zone del mondo, trasmissioni televisive, così come il Festival di Sanremo. 

Dal punto di vista della vita sentimentale, Claudio Baglioni ha sposato Paola Massari il 4 agosto del 1973. Dalla loro relazione è nato Giovanni, unico figlio, che ha seguito le sue orme, visto che è un musicista. Dopo un periodo di matrimonio la relazione tra il cantautore e la moglie è finita. E Baglioni da anni vive con Rossella Barattolo. I due si erano incontrati addirittura nel 1987 e lei iniziò a lavorare per il cantautore, poi è nato l'amore. Convivono dal 1994.

Musica e sentimenti a parte, diamo uno sguardo ad una serie di curiosità sul cantautore. Ad esempio quella che ha caratterizzato il 2007, quando ha letteralmente iprovvissato un concerto sul balcone della sua vecchia abitazione, nel quartiere di Centocelle. In molti rimasero letteralmente incantati. Ma va inoltre sottolineato anche che Baglioni è un grande appassionato del calcio nonché tifoso della Roma. Così come ha sempre amato la poesia di Edgar Allan Poe che ha caratterizzato i suoi primi lavori dal punto di vista musicale. Altro aspetto curioso: durante l'adolescenza ha pensato addirittura a diventare prete e più di una volta ha spiegato che vorrebbe trascorrere gli ultimi anni della sua carriera in un convento. Altra curiosità: Questo piccolo grande amore è uno dei suoi brani più famosi, ma pare che ormai si sia stancato di cantarlo. E l'amico storico? Un altro pezzo da novanta della musica italiana, Francesco De Gregori