Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Orietta Berti, i figli con Osvaldo Paterlini: "E' il mio contrario, ma soddisfo tutte le sue voglie"

  • a
  • a
  • a

Orietta Berti, soprannominata l’usignolo di Cavriago, è una delle cantanti italiane più amate di sempre. Nata il 1 giugno del 1945 (sotto il segno dei Gemelli), nella sua straordinaria carriera vanta grandi successi come Fin che la barca va, Tu sei quello e In via dei ciclamini e ha vinto quattro dischi d’oro, un disco di platino e due d’argento. Per quanto riguarda la vita privata, Orietta ha avuto un unico grande amore: Osvaldo Paterlini, sposato il 14 marzo 1967. Dalla loro unione sono nati due figli maschi: il 3 agosto 1975 Omar e il 18 febbraio 1980, Otis.

 

 

Orietta Berti ha raccontato in diverse occasioni di come nonostante fosse molto corteggiata, si è subito innamorata di Osvaldo appena lo ha conosciuto: “Era serio, mi guardava e si interessava a me. Osvaldo era molto bello - ha confidato in una vecchia intervista -. Grazie a lui sono diventata una donna e una professionista completa. E' un uomo buono, sincero, onesto, paziente e molto prezioso. Il nostro dialogo è sempre stato leale. Sono fortunata ad averlo incontrato e sposato".

 

 

Orietta e Osvaldo proprio negli scorsi mesi sono diventati nonni, eppure il loro continua ad essere un rapporto vivo, fatto di complicità, feeling e una sana punta di brio. E' stata proprio Orietta a dichiarare che il segreto di un matrimonio tanto felice e longevo è proprio quello di essere sempre disponibile a soddisfare tutte le voglie del marito. "Ci siamo incontrati, lui un uomo molto chiuso, taciturno e testone. Io l’esatto contrario”, ha affermato tempo fa. Orietta Berti in passato non si è sottratta a domande sulla passione: “E' un condimento importante, ma alla lunga un amore lo costruisci con la complicità. Credo che tutti i rapporti animati da tanto sesso prima o poi finiscano”. Orietta Berti è al centro di Verissimo Le storie, in onda su Canale5 sabato 29 maggio.