Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tornano le inchieste di Report: in primo piano la trattativa tra Stato e mafia

Esplora:

  • a
  • a
  • a

La trattativa Stato-Mafia al centro del nuovo appuntamento lunedì 24 maggio con le inchieste di Report, in onda alle 21.20 su Rai3 e su RaiPlay. Si partirà con il reportage Il vertice delle stragi di Paolo Mondani e la collaborazione di Roberto Persia. Dopo la puntata speciale intitolata Le menti raffinatissime del 4 gennaio scorso, Report torna sulla trattativa Stato-mafia e sulle stragi del 1992 e del 1993 con testimonianze inedite e documenti esclusivi. Mafia, massoneria deviata, estrema destra e servizi segreti avrebbero contribuito a organizzare e ad alimentare una strategia stragista che puntava alla destabilizzazione della democrazia nel nostro paese. Strategia sulla quale permane il grande mistero di chi siano i mandanti esterni alle stragi. Lo raccontano a Report magistrati, collaboratori di giustizia e protagonisti dei piani eversivi

 

 

Report continua a fare luce sul ruolo ricoperto da uomini dello Stato nella pianificazione e nell’esecuzione delle stragi del 1992 e del 1993. Report non vuole imbalsamare i morti nelle commemorazioni. Solo la verità li onora. Per questo torna a parlare dei presunti rapporti tra i fratelli Graviano e la politica; di Antonino Gioè e di Paolo Bellini; di Matteo Messina Denaro e di chi nello Stato tutela i suoi segreti, del processo sulla trattativa fra Stato e mafia giunto alla fase dell’appello. Ma soprattutto parlerà di molti verbali dimenticati. A seguire Il vecchio e il nuovo di Emanuele Bellano e la collaborazione di Greta Orsi. Ogni volta che vediamo un film o una fiction in televisione o ascoltiamo un brano alla radio gli attori, i musicisti e i cantanti che hanno interpretato quell’opera maturano dei diritti: si chiamano diritti connessi al diritto d’autore e vengono pagati da canali televisivi, network radiofonici o piattaforme streaming. Non vengono versati direttamente ai loro proprietari, cioè agli artisti, ma a soggetti intermediari che devono provvedere a ripartirli con precisione e poi a distribuirli.

 

 

Infine l’inchiesta Giù per il tubo di Max Brod e la collaborazione di Greta Orsi. Vicino alle nostre case, sotto il manto stradale, passano chilometri di tubazioni del gas. Appuntamento su Rai3 dalle 21,20, con Sigfrido Ranucci.