Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Che tempo che fa, dall'emergenza Covid alle polemiche di Enrico Letta

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, domenica 23 maggio, su Rai 3 appuntamento con Che tempo che fa, il programma condotto da Fabio Fazio. Inizio alle ore 20 per la puntata che vede come al solito Fazio poter contare sui suoi collaboratori principali: Luciana Littizzetto, Filippa Lagerbåck, Mago Forest, Gigi Marzullo, Nino Frassica, Ale e Franz e lo spazio d’approfondimento sull’attualità curato da Roberto Saviano. Ovviamente come tutte le domeniche, numerosi e autorevoli gli ospiti di Fazio. E si comincia con Enrico Letta, segretario del Partito Democratico. Sono giorni che Letta è al centro delle polemiche e non si risparmia nello scambio di frecciate con Matteo Salvini, leader della Lega. Accadrà di nuovo anche questa sera? Ancora critiche al Carroccio? Commenterà lo stop che gli è arrivato da parte del premier Mario Draghi su alcune sue proposte?

Non sarà l'unico ospite di Fazio. Annunciata la presenza di Elena Cattaneo, senatrice a vita, e soprattutto professoressa ordinaria di Farmacologia all’Università degli Studi di Milano. Con lei saranno affrontati i temi legati al Covid 19 e al vaccino di cui ancora non sono convinti molti italiani. E' previsto, inoltre, un intervento di Vincenzo Mollica e non è affatto escluso che parli dei Maneskin, freschi vincitori di Eurovision. Ma ci saranno anche Pierfrancesco Diliberto, che tutti conoscono come Pif, e Max Gazzè che presenterà il suo nuovo singolo dal titolo Considerando. 

Anche per la puntata di questa sera è annunciata la presenza del virologo Roberto Burioni. E ancora: il critico d'arte Flavio Caroli; Sigfrido Ranucci, codnuttore di Report; gli inviati della Rai, Giovanna Botteri dalla Cina e Marco Varvello dal Regno Unito: con loro sarà fatto il punto sulla pandemia nei due Paesi. Come sempre a chiudere la serata, Che Tempo Che Fa – Il tavolo con Mago Forest, Nino Frassica, Gigi Marzullo. Gli ospiti: Stefano De Martino; Francesco Paolantoni; Orietta Berti; Michele Mirabella