Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giovanni Veronesi, dal divorzio all'amore con Valeria Solarino: il padre lo voleva architetto

  • a
  • a
  • a

Giovanni Veronesi è un noto regista e sceneggiatore italiano, autore di film di successo come Manuale d'amore e tanti altri. Nato a Prato, in Toscana, il 31 agosto del 1962 sotto il segno zodiacale della Vergine, Giovanni Veronesi è figlio di una casalinga e di un ingegnere di Bologna e ha un fratello di nome Sandro, noto scrittore. Il padre gli avrebbe voluto far studiare architettura, ma Giovanni non ha mai voluto intraprendere questa strada. E' ancora un ragazzo quando si rende conto di voler fare cinema e ha, quindi, il forte desiderio di trasferirsi a Roma per raggiungere i suoi obiettivi. Dopo aver fatto da gavetta e aver accumulato esperienza, ha debuttato come sceneggiatore all’età di 23 anni con il film Tutta colpa del paradiso di Francesco Nuti

 

 

Il suo primo film da regista è Maramao anche se il suo primo e vero proprio successo lo raggiunge con il film Che ne sarà di noi. Dei suoi film più importanti vanno ricordati appunto Manuale d’amore, Genitori e figli Agitare prima dell’uso, Italians, L’ultima ruota del carro, Non è un paese per giovani e Moschettieri del re La penultima missione. Per quanto riguarda la vita privataè stato sposato con una donna per poi divorziare dopo qualche anno.

 

 

Dal 2003 è legato sentimentalmente all’attrice Valeria Solarino con la quale vive una storia d’amore importante. Classe 1978, Valeria è nata a Morro de Barcelona, in Venezuela, il 4 novembre sotto il segno zodiacale dello Scorpione. E'una nota attrice conosciuta principalmente sul grande schermo per i film Che ne sarà di noi, La febbre, Viaggio Segreto, Signorina Effe, per cui ha ricevuto la candidatura al David di Donatello come migliore attrice protagonista. Giovanni Veronesi è ospite nella puntata del 16 maggio di Domenica In, con Mara Venier su Rai1. Appuntamento a partire dalle 14, per un'altra puntata piena di ospiti e interviste con la Signora della domenica.