Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alessandra Mussolini e il legame con la zia Sophia Loren: "Mi consigliò di non fare l'attrice"

  • a
  • a
  • a

La zia le consiglio di non provare con la strada dello spettacolo. Lo ha confessato Alessandra Mussolini ospite tempo fa di Caterina Balivo a Vieni da me. La zia in questione è Sophia Loren che pochi giorni fa è stata premiata con il suo settimo David di Donatello come miglior attrice. La famosa politica è infatti nipote della leggenda del cinema italiana essendo figlia della sorella, Maria Scicolone e di Romano Mussolini, quarto figlio del Duce.

 

Alessandra Mussolini, parlamentare dal 1993, ha lasciato la politica nel 2020 ma resta uno dei personaggi più gettonati dalla tv. Nata nel 1962 il primo obiettivo fu quello di diventare attrice come la zia alla quale è stata sempre molto legata. Debuttò a 14 anni  in “Una giornata particolare” di Ettore Scola, pellicola nella quale figurava anche Sophia Loren. Ma la carriera nel cinema non è stata fruttuosa e la stessa zia - come ammise la stessa Alessandra Mussolini in un'intervista a Vieni da me di Caterina Balivo - non la incoraggiò più di tanto. "Lei ha sempre pensato che con cotanto cognome non avrei potuto fare strada nel mondo dello spettacolo". Alessandra Mussolini ha avuto un rapporto tormentato anche con il padre Romano Musssolini, noto e affermato pianista jazz che andò via di casa quando era piccola: "“È stata una botta: io e mia sorella lo abbiamo vissuto come un tradimento definitivo. Un figlio è per sempre, è stata una cosa che ha segnato un bivio”, disse l'ex parlamentare.

 

Nella vita privata Alessandra Mussolini è legata al marito Mauro Floriani con il quale ha avuto tre figli: Clarissa, Romano e Caterina. La coppia ha resistito anche a momenti di crisi. Il marito è stato al centro di uno scandalo vero e proprio per la vicenda delle baby squillo dei Parioli. La donna ha deciso tuttavia di mantenere in piedi il suo matrimonio. Oggi, sabato 15 maggio, Alessandra Mussolini sarà ospite della trasmissione ItaliaSì condotta da Marco Liorni che andrà in onda su Rai 1 alle 16.45.