Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Atlantide, l'attentato al Papa e il mistero di Emanuela Orlandi: gli ospiti di Andrea Purgatori

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Torna l'appuntamento con Atlantide Storie di uomini e di mondi, la trasmissione d’approfondimento storico e culturale protagonista ogni mercoledì sera su La7 curata da Andrea Purgatori. Nella puntata di mercoledì 12 maggio - intitolata Maggio 1981 Il Papa deve morire - si parlerà appunto dell'attentato a Giovanni Paolo II, con retroscena e misteri ancora irrisolti a 40 anni dall'accaduto. 

 

 

La storia racconta proprio di quel 13 maggio 1981, quando in piazza San Pietro, in Vaticano, il sicario turco Mehmet Ali Ağca sparò quattro colpi di pistola verso Giovanni Paolo II ferendolo gravemente. Il Papa fu a un passo dalla morte, ma grazie a un intervento d’emergenza al Policlinico Gemelli durato oltre 5 ore e mezza riuscì a sopravvivere. Due anni dopo, nel Natale del 1983, Papa Wojtyla decise di incontrare Mehmet Ali Ağca in prigione rivolgendogli il suo perdono. I due restarono da soli a parlare per circa dieci minuti e il contenuto della conversazione è tutt’ora sconosciuto. Ma chi c’era dietro Ağca? Chi armò la sua mano? E com’è possibile che un tiratore scelto come lui, addestrato dal gruppo di estrema destra dei Lupi grigi, abbia fallito il colpo mortale da distanza ravvicinata? Quali poteri politici o religiosi volevano morto Papa Wojtyla? Queste e tante altre le domande alle quali si proverà a rispondere nel corso della trasmissione di Andrea Purgatori. Tra gli ospiti ci saranno l’editorialista di Repubblica Ezio Mauro e i giornalisti Marco Ansaldo, Fabio Zavattaro e Antonio Ferrari. Inoltre, nel corso della puntata si parlerà anche della scomparsa di Emanuela Orlandi, un altro tragico evento rimasto irrisolto che segnò il pontificato di Karol Wojtyla. Suo fratello Pietro e l’avvocatessa Laura Sgrò, che assiste la famiglia Orlandi, saranno in studio per commentare le ultime novità sul caso. Appuntamento su La7 mercoledì 12 maggio dalle 21,20..