Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv, 4 maggio, Un'ora sola vi vorrei su Rai2: tutti gli ospiti di Brignano

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, martedì 4 maggio 2021, va in onda la quinta puntata di "Un'ora sola vi vorrei" lo show di Enrico Brignano in onda su Rai2 a partire dalle ore 21,40. Al centro della puntata il tema del lavoro, appena celebrato l'1 maggio, e la figura di San Giuseppe patrono dei lavoratori, attaverso monologhi, ma anche canzoni e mise en scène realizzate grazie alla band di dieci elementi del maestro Andrea Perrozzi e le coreografie di Thomas Signorelli.

 

 

Tra gli ospiti del programma gli Oliver Onions con i quali si rivivranno le grandi sigle della nostra infanzia e gioventù. L’attrice Marta Zoboli, ospite fissa del programma, come sempre arricchirà la puntata con un personaggio nuovo. A fine puntata Flora Canto, come sempre, “aspetta al varco” Enrico Brignano nel talamo nuziale – in un omaggio alle celebri gag di Sandra e Raimondo – per riflettere e giudicare lo show e la giornata. 

 

 

Il programma è Enrico Brignano. Troveranno spazio i suoi monologhi sull’attualità  che nascono dalla capacità del comico di mettere in scena un’analisi divertente, e allo stesso tempo divertita, dei fatti della settimana, dove la satira è il mezzo portante per decodificare e raccontare quel che accade ogni giorno. Ci sarà spazio anche per la musica che tiene il ritmo al conduttore e lo accompagna nella sua corsa contro i minuti che passano. r un mattatore come Brignano, capace di andare avanti anche per tre ore nei suoi spettacoli teatrali, restare nel tempo prestabilito è una sfida nella sfida. Enrico Brignano la accetta e si cimenta in un’operazione inedita in cui condensare e raccontare tutto il suo caleidoscopico mondo, con un occhio sempre rivolto al grande orologio presente in studio che inesorabilmente segna i minuti mancanti alla fine della puntata. Ogni cosa è concessa pur di stare dentro il tempo stabilito, tutto può essere condensato e sintetizzato con effetti anche imprevedibili: le canzoni, le pubblicità, i balletti, i pensieri.