Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

In barba a tutto su Rai 3, la puntata del 3 maggio. Silvano Agosti, Asia Argento e Fabrizio Quattrini ospiti di Luca Barbareschi

  • a
  • a
  • a

Silvano Agosti, Asia Argento e Fabrizio Quattrini saranno i protagonista della puntata di lunedì 3 maggio di "In barba a tutto", il programma condotto da Luca Barbareschi che va in onda in seconda serata alle 23.15. Il programma si propone di aprire una nuova finestra sui grandi temi legati all’attualità che stiamo vivendo, ma anche su come percepiamo e narriamo la vita che ci circonda. Tre i temi che saranno sviscerati, uno per ogni ospite: "I sogni impossibili", "Se non sono maledetti non li vogliamo", "Parafilie e altri dintorni".

 

Silvano Agosti, sceneggiatore, regista e gestore dell’unica sala cinematografica - l’Azzurro Scipioni di Roma - che per decenni ha proiettato solo film d’autore, è un uomo dalla personalità unica, che non si è mai piegato al sistema. Un anarchico, un clandestino che, forse, per perseguire il concetto di libertà, ha vissuto una vita scomoda. Parlerà appunto dei sogni impossibili.
Con Asia Argento il dialogo sarà imprevedibile, provocatorio e irriverente. Una vita sempre al limite, dall’infanzia complessa al mondo del lavoro iniziato con i film del padre e all’amore, che la lega spesso a personaggi non consueti, come Morgan. Paladina di #metoo, è riuscita a dividere il mondo femminile, solitamente solidale, quando ha denunciato le violenze subite da Weinstein. Un modo per parlare senza tanti filtri di questo tema che ha scosso e in qualche modo diviso l'opinione pubblica negli ultimi mesi.

 

Infine, Fabrizio Quattrini, psicologo, fondatore dell’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica e docente di Clinica delle Parafilie e Devianze presso l’Università degli Studi de L’Aquila, che condurrà i telespettatori nell’universo sconosciuto delle parafilie, il vastissimo campo delle pulsioni erotiche definite ‘insolite’. In Italia se ne parla ancora poco, ma in realtà ne sono state classificate più di cinquecento. L'appuntamento epr tutti coloro che vogliono una narrazione diversa è alle ore 23.15 su Rai 3.