Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Andriy Shevchenko, dalla fuga dalle radiazioni di Chernobyl ai quattro figli con Kristen

  • a
  • a
  • a

Andriy Shevchenko è stato uno dei migliori giocatori del mondo, tra la fine degli anni Novanta e gli inizi degli anni Duemila. Senza dubbio il giocatore ucraino più forte di tutti i tempi. Ha fatto sognare i tifosi della Dinamo Kiev prima e del Milan poi, trascinando per molti anni la nazionale dell’Ucraina a suon di gol e ora la guida dalla panchina. Nel suo palmares anche il Pallone d’Oro ottenuto nel 2004. Andriy Shevchenko è nato a Dvirkivščyna, un piccolo villaggio nei pressi di Kiev, il 29 settembre del 1976 (il suo segno zodiacale è quindi quello della Bilancia). All’età di 9 anni, insieme alla famiglia, dovette lasciare la propria casa per le radiazioni dovute all’incidente nucleare di Chernobyl.

 

 

Per quanto riguarda la vita privata, nel 2002 Shevchenko ha conosciuto a una festa a Milano la modella americana Kristen Pazik con cui si è sposato nel 2004 a Washington su un campo da golf. La coppia ha inseguito avuto quatto figli: Jordan, Christian, Aleksander e Rider Gabriel. Kristen Pazik è una modella americana, nata a Minneapolis, nel Minnesota, l’11 agosto del 1978. E’ la figlia dell’ex giocatore di baseball Mike Pazik. Tra le curiosità sul suo conto, il padre non voleva che giocasse calcio ma sognava che il figlio seguisse le sue stesse orme nel mondo militare.

 

 

Per quanto riguarda la sua carriera, con la Dinamo Kiev ha vinto 5 scudetti consecutivi, dal 1995 al 1999. Nell’estate del 1999 venne acquistato dal Milan dove, con la maglia numero 7, si consacrò come uno dei più forti attaccanti a livello mondiale. In rossonero ha vinto tutto: uno scudetto, una Champions League, una Supercoppa europea, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana. Nel 2006 si è poi trasferito al Chelsea ma, due anni dopo, è tornato al MilanShevchenko ha poi chiuso la carriera nel 2012 alla Dinamo Kiev, dove l’aveva iniziata. Dal 2016 è appunto il ct della nazionale ucraina. L'ex giocatore è ospite domenica 2 maggio a Che tempo che fa, su Rai3, nel programma di Fabio Fazio.