Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Anni 20, il mondo dell'occupazione stravolto dal Covid

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, giovedì 29 aprile, su Rai 2 è in programma una nuova puntata della trasmissione Anni 20, con inizio a partire dalle ore 21.20. A ridosso della festa dei lavoratori del Primo Maggio, la trasmissione della televisione di Stato stavolta si focalizza sul mondo dell'occupazione con un interessante e intenso viaggio tra le persone svantaggiate e quelle che sono risultate garantite dalla pandemia di Covid 19. Da una parte ci sono i liberi professionisti e i dipendenti delle piccole aziende private, quelli che sono stati più colpiti dagli effetti della pandemia dal punto di vista economico e non solo. Dall’altra, invece, i dipendenti alle prese con lo smart working, anche quelli delle aziende pubbliche, problemi ovviamente di minore spessore.

Il programma comincia con un servizio dedicato alle partite Iva e con le storie di tre professionisti che sono stati messi a terra proprio dal Covid 19. Il servizio è poi seguito da un approfondimento sui navigator e da uno sul popolo dei riders. Con la conduttrice Francesca Parisella ci saranno Susanna Camusso, responsabile Cgil Pari opportunità e Paolo Bianchini, presidente del Movimento Imprese ospitalità, insieme a Giancarlo Magalli, ospite dell’intera puntata, e all’editorialista del programma Alessandro Giuli.

Durante la puntata di questa sera si parlerà anche dei nuovi poveri che sono stati creati direttamente dalla pandemia, costretti a fare le file davanti ai banchi alimentari e, con il wedding planner Enzo Miccio, del comparto legato agli eventi e ai ricevimenti, fermo da oltre un anno e senza ancora una data di ripartenza. La puntata di questa sera si chiuderà con un servizio dedicato al mondo degli oltre centomila sex workers in attività in Italia, un comparto ancora molto sommerso e che ha risentito meno di tutti gli altri degli effetti della pandemia, con la testimonianza della trans Efe Bal.