Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Che tempo che fa, la Littizzetto e la pronuncia di McConaughey: "Poteva trovarsi un nome d'arte"

  • a
  • a
  • a

Luciana Littizzetto scatenata a Che tempo che fa, la trasmissione di Fabio Fazio su Rai3, nella puntata andata in onda domenica 25 aprile. L'intervento della popolare attrice comica è arrivato subito dopo l'intervista del presentatore al premio Oscar Matthew McConaughey, il quale ha raccontato la sua vita e la sua carriera da sogno, iniziata quasi per caso. La Littizzetto ha scherzato quindi sulla bellezza dell'attore statunitense, soprattutto se (ironicamente) confrontata con lo stesso presentatore Fazio.

 

 

"Vedi Fabio, alla fine uno come lui fa capire che il maschio non è poi così inutile", ha detto. Per poi scherzare pure sulla pronuncia del cognome di Matthew: "Peccato che nessuno sa pronunciarlo, anche lui poteva cercarsi un nome d'arte - ha aggiunto - anche Lino Banfi si chiama Pasquale Zagaria". Nel corso del suo intervento, Luciana Littizzetto ha successivamente inviato una lettera ad Andrea Agnelli dopo il flop della Superlega: "Caro presidente, non stare troppo vicino a Lapo quando ti vengono queste idee", ha scherzato. "L'agnello ha voluto fare il lupo ma non ne è capace", ha concluso la comica.

 

 

Che tempo che fa è ormai da anni un punto di riferimento della domenica Rai, con la trasmissione che si divide tra la parte dedicata all'attualità politica e sanitaria (dai tempi della pandemia da Covid) a quella più incentrata sulle tematiche dello spettacolo e dei personaggi della tv. Nella puntata di domenica 25 aprile, oltre a Matthew McConaughey, tra gli ospiti della trasmissione anche Achille Lauro, il cantante che ha saputo sorprendere pure nella edizione 2021 del Festival di Sanremo, con esibizioni davvero sorprendenti. Spazio nel finale, come sempre, a Che tempo che fa Il tavolo, in cui si sono aggiunti i comici Ale e Franz, Nino Frassica e il Mago Forrest. Oltre a loro ancora Achille Lauro e l'attrice Carla Signoris.