Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La notte degli Oscar, ecco il film favorito e chi fa sperare l'Italia

  • a
  • a
  • a

Stanotte, 25-26 aprile, assegnazione degli Oscar. E' la serata più attesa per il mondo del cinema. I premi fanno entrare le pellicole nella storia. E' così ormai da decenni. E alla vigilia il film considerato favorito è Nomadland, ma come sempre non è detto che le previsioni vengano rispettate. L'assegnazione degli Oscar ha abituato a sorprese e frequenti colpi di scena. E siamo al termine di una stagione molto diversa rispetto alle altre: cinema chiusi a causa dei lockdown, festival cancellati, cerimonie che sono state gestite via Zoom.

Pare che il film di Chloe Zhao sia comunque davvero il favorito, anche se dovrà vedersela con Minari oppure Una donna promettente. Tra l'altro Chloe Zhao viene considerata anche come una delle favorite all'Oscar per la regia. Le nomination sono anche miglior sceneggiatura e miglior editing. Nomland racconta la vita nomade dei pensionati del West negli Stati Uniti e arriva agli Oscar dopo aver collezionato numerosi altri premi. La corsa tra i migliori attori sembra più aperta, anche se Anthony Hopkins potrebbe conquistare la seconda statuetta della sua carriera a 83 anni.

Gli altri quattro uomini in gara sono comunque Riz AhmedChadwick BosemanGary Oldman e Steven Yeun. La migliore attrice? Anche in questo caso molto difficile individuare la favorita. Nomination per Viola DavisAndra Day, Vanessa KirbyFrances McDormand e Carey Mulligan (cliccare qui per tutte le nomination degli Oscar 2021). Per quanto riguarda il nostro Paese, Laura Pausini è in corsa per la migliore canzone, Io Si di La Vita davanti a se di Edoardo Ponti. In gara anche Pinocchio di Matteo Garrone per i costumi e il trucco, mentre la musica di Ludovico Einaudi (usata anche dalla Zhao per Nomadland) fa da sfondo a The Father e Monica Bellucci è nel cast di The Man Who Sold His Skin della tunisina Kaouther Ben Hania.