Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il miglio verde, il condannato a morte che aveva il potere delle guarigioni

  • a
  • a
  • a

E' un film entrato nella storia del cinema quello in programma stasera in tv, 25 aprile, su Rete 4: Il miglio verde. E' una pellicola che racconta l'ultimo periodo che vive un condannato a morte prima della sua drammatica e incredibile esecuzione. Il film ricostruisce la storia di un uomo che viene condannato ingiustamente alla pena capitale, ma sembra addirittura avere dei poteri di guarigione nelle sue mani, nonostate sia umile e molto semplice. 

Non mancano i colpi di scena, così come le emozioni in una pellicola di produzione americana, realizzata nel 1991. La regia è di Frank Darabont e il cast è davvero ricco di grandi attori: Tom Hanks, David Morse, Michael Clarke Duncan, James Cromwell, Michael Jeter, Doug Hutchison, Sam Rockwell, Graham Greene. Un film che quando fu pubblicato alimentò l'ennesimo dibattito sulla pena di morte negli Usa. Sono trascorsi venti anni ma è ancora in vigore in diversi stati. Le scene sono state ambientate all'esterno e all'interno del carcere, girate nel Tennessee State Prison, un penitenziario che un tempo ospitava proprio il braccio della morte di quello stesso stato americano. Il miglio verde fu distribuito nelle sale cinematografiche degli Stati Uniti in 10 dicembre 1999, mentre in italia arrivo esattamente tre mesi dopo, lo stesso giorno di marzo 2000.

Fu prodotto con un budget notevole. Vennero spesi diversi milioni per la sua realizzazione, ma ne incassò molti di più, Negli Stati Uniti oltre 136 milioni di dollari e ancora di più, circa 150, nel resto del mondo. Fu nominato per diversi Oscar e ottenne riconoscimenti nei concorsi di tutto il mondo che mettono a confronto i film. Tratto dal romanzo omonimo pubblicato da Stephen King nel 1996, è sicuramente una delle pellicole emozionanti tra quelle in cui ha lavorato Tom Hanks, ormai considerato uno degli attori migliori della storia del cinema americano, almeno negli ultimi trent'anni.