Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sapiens, un solo pianeta: la ricostruzione delle tragedie nucleari e i rifiuti radioattivi

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, 24 aprile, su Rai 3nuovo appuntamento con Sapiens, un solo pianeta, il programma condotto da Mario Tozzi, Inizio alle ore 21.45 per una puntata intitolata L'atomo fuggente, un prezzo troppo alto. Prenderà spunto dal 35esimo anniversario dell’incidente nucleare di Chernobyl avvenuto la notte del 26 aprile 1986 e dal 10° anniversario del più recente ma altrettanto drammatico incidente avvenuto all’interno della centrale nucleare di Fukushima. Sapiens renderà pubblico, per la prima volta, lo studio che ha portato alla compilazione della mappa dei siti provvisori adatti a ospitare i rifiuti radioattivi italiani in un deposito unico di cui dobbiamo farci carico.

Una mappa che ha già generato molte polemiche prima ancora di essere conosciuta nel dettaglio. Attraverso un documentario inedito si ricostruirà poi quanto successo a Fukushima, con Mario Tozzi dalla sommità dello spettacolare sarcofago sferico progettato agli inizi degli anni ‘60 dall’architetto Riccardo Morandi, che domina il paesaggio della valle del Garigliano, tra Lazio e Campania, dove è in fase di smantellamento una delle quattro centrali nucleari attive in Italia. Dalla cima al nucleo del reattore che fino al 1978 generava oltre 160 megawatt di energia, Tozzi racconterà il funzionamento della centrale e delle barre di combustibile che alimentavano il nucleo producendo energia.

Nel corso della puntata si affronterà il grande tema dello smaltimento dei rifiuti radioattivi, cercando di dare risposte su una questione diventata improcrastinabile dopo la pubblicazione della mappa, come i criteri e la procedura utilizzati per l’individuazione del luogo o il perché i lavori di smantellamento delle centrali nucleari richiedano tempi così lunghi. Dopo la puntata speciale dedicata al nucleare la nuova stagione di Sapiens un solo pianeta partirà regolarmente dall’8 maggio con sei nuove puntate. Affronteranno tematiche di attualità partendo dal principio che soltanto la scienza è in grado di garantire un processo originale e rigoroso di indagine.