Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Striscia la notizia, Tapiro gigante ad Andrea Agnelli per la Superlega

  • a
  • a
  • a

La fantomatica Super League? La Juventus si aggiudica di certo, per ora, un trofeo decisamente più prestigioso: il Tapiro d’oro gigante di Striscia la notizia. Valerio Staffelli lo ha recapitato direttamente fuori dallo Juventus Stadium dopo il clamoroso flop della nuova competizione europea fortemente voluta dal presidente bianconero Andrea Agnelli. Il servizio sarà trasmesso domani sera (giovedì 22 aprile) all’interno di Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35).

 

 

 

 A dare notizia della trovata del Tg satirico di Canale 5 è il giornalista sportivo Maurizio Pistocchi, che ha pubblicato un tweet con la foto di Staffelli davanti a un camion decorato in bianconero, che trasporta proprio la mascotte di Striscia in formato gigante.

Secondo quanto si apprende, Valerio Staffelli si trova in queste ore a Torino, dove proverà a consegnare un tapiro in formato maxi al presidente, proporzionato alla portata dell'operazione Super Lega, in grado di far infuriare milioni di tifosi di calcio in tutta Europa, per poi naufragare proprio in virtù di questa reazione degli appassionati. Molte delle squadre che avevano aderito alla competizione continentale si sono infatti sfilate in seguito alle proteste delle scorse ore.

 

 

 

Dopo il blitz di domenica 19 aprile e l'annuncio della nascita di una Super Lega fondata dai 12 club più titolati d'Europa, il fallimento è stato certificato proprio dalle parole di Andrea Agnelli, principale promotore della Super Lega insieme a Florentino Perez del Real Madrid, che attraverso un comunicato ha definito impraticabile l'idea di una Super Lega senza la partecipazione dei sei club inglesi, sfilatisi uno dopo l'altro nelle scorse ore. Il numero uno bianconero ha tuttavia ribadito di essere "convinto della bontà del progetto e avremmo creato la migliore competizione del mondo ma non si può fare un torneo a sei squadre". Per ora il Tapiro, in attesa di vedere la messa in onda.